LegaDue: E’ tempo di finale, Brindisi e Pistoia cercano la A

Il campionato di LegaDue è alle battute finali, un solo biglietto disponibile per salire in A1 e per averlo ci saranno due squadre pronte a farsi battaglia. Da una parte l’Enel Brindisi di Piero Bucchi e dall’altra la sorpresa Tesi Group Pistoia, rispettivamente le prime due teste di serie della post-season del secondo campionato nazionale.

In casa Brindisi: L’Enel arriva a questa a questa finale playoff con il favore del pronostico tutto dalla sua considerato l’organico sul quale può contare Piero Bucchi, sulla qualità del gioco messa in campo in questa post-season dalla squadra pugliese, prima nel derby contro Ostuni e poi contro una squadra molto ben attrezzata come Barcellona, ma soprattutto grazie al vantaggio derivante dal fattore campo. La squadra di Piero Bucchi si dimostrata sicuramente la

squadra più in palla di tutte le otto partecipanti ai playoff, merito anche dell’ottimo inserimento di Gibson, già capocanonniere di questi playoff con oltre 24 punti realizzati a gara, e del pieno recupero di giocatori del calibro di capitan Ndoja e di Borovnjak.

 

Tuttavia, considerati gli obiettivi di inizi stagione l’Enel si trova quasi obbligata a portare a casa la vittoria, raggiungendo così la serie A, e questa pressione psicologica potrebbe costare anche un brutto scherzo ai pugliesi considerata la maggior spensieratezza della Tesi Group.

In casa Pistoia
Quando la convinzione dei propri mezzi è tutto. Partita con l’obiettivo di raggiungere i playoff, Pistoia è la grande sorpresa di questo entusiasmante campionato di LegaDue. Dwight Hardy e Bobby Jones hanno  messo in campo talento, gioco di squadra ma soprattutto tanti e tanti punti che hanno permesso a coach Moretti di portare a casa vittorie su vittorie e di chiudere la stagione regolare al terzo posto e di sopperire, in questo modo, alle mancanze di un roster evidentemente incompleto. Pistoia anche in questi playoff non si è fatta mancare niente andando a battere la Prima Veroli per 3-1 e poi la Givova Scafati per 3-2 laureandosi, senza alcun dubbio, come la squadra più divertente da vedere. In entrambe le serie, infatti, la Tesi Group è riuscita a riprendersi il vantaggio del fattore.

A dispetto delle sue precedenti avversarie, l’Enel Brindisi è un avversario che oltre ad essere fortissimo dal punto di vista tecnico è anche in gran forma e non ha intenzione di regalare niente a nessuno. Sono, quindi, vietati cali di concentrazione e spetta a Hardy e Jones far compiere a Pistoia l’ennesimo miracolo.

I precedenti
Pistoia si presenta a questa serie con un rassicurante 2-0. La squadra di coach Moretti è, infatti, riuscita a mandare al tappeto la squadra di coach Bucchi in entrambi gli scontri della stagione regolare. Nella gara d’andata la Tesi Group andò a sbancare il PalaPentassuglia di una Brindisi ancora ingolfata per 80-95. In occasione del ritorno, sebbene l’Enel si dimostrò più pronta e attenta al gioco non riuscì a pareggiare i conti vedendosi battuta, nuovamente, con il punteggio di 85-79.

Programma
Si parte questa sera! Gara 1 e Gara 2, entrambe in Diretta Tv su RaiSport 2, si giocheranno a Brindisi rispettivamente il 7/06 alle 20:45, appunto, e il 10/06 alle 20:40. Si andrà poi a Pistoia per Gara 3, in programma per il 12/06 ore 20:45, e per l’eventuale Gara 4, fissataper il 14/06 alle 20:45. Gara 5, invece, andrà eventualmente in scena domenica 17 Giugno (a Brindisi) alle 20.45.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata