La Virtus vince il derby con Reggio e vola alle Final Eight di Coppa Italia

La Virtus Bologna batte Reggio Emilia dopo una gara entusiasmante e conquista davanti alle mura amiche il pass per le Final Eight di Coppa Italia a Firenze, grazie anche alla sconfitta di trento, battuta a domicilio da Avellino. Grandi rimpianti in casa reggiana, che dopo un super avvio ha dovuto cedere il passo ai bianconeri. Il punteggio finale dice 85-75 Virtus.

Cronaca

Partenza fulminate per Reggio, con un Markoishvili in stato di grazia (4/4 da tre), e Bologna è già sotto 6-20 dopo poco minuti. Sembra profilarsi una facile vittoria esterna, invece la Virtus riordina le idee, e grazie all’apporto della panchina ricuce lo strappo: la prima frazione si chiude con reggio avanti 24-17. L’inerzia continua ad essere in mano bianconera anche nella seconda frazione di gioco, grazie anche a un prolifico Umeh, che tiene botta ai sussulti reggiani e all’intervallo la partita è riaperta sul 45-44 per Reggio.

Nel secondo tempo salgono in cattedra Aradori e Gentile, Reggio non segna quasi mai e la Virtus si ritrova con la doppia cifra di vantaggio sull’ultima sirena (69-59). Come accade spesso Bologna non riesce a chiudere le partite e nell’ultima frazione di gioco Reggio rientra clamorosamente in partita. Tre tiri liberi di Markoishvili portano la squadra ospite a meno 3, fino ai punti decisivi dei fratelli Gentile che chiudono la contesa e mandano la Virtus a Firenze per le finali di Coppa Italia.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 85-75 (17-24, 44-45; 69-59)
VIRTUS: Gentile A. 14; Umeh 13; Pajola NE; Baldi Rossi 14; Ndoja 1; Lafayette 12; Aradori 8; Gentile S. 3; Lawson 5; Slaughter 15. All. Ramagli
REGGIO EMILIA: Mussini 7; Wright J. 11; Bonacini NE; Candi 8; Della Valle 6; White 4; Reynolds 8; Markoishvili 25; Wright C. 2; Cervi 4. All. Menetti