La Vanoli Cremona e la Juve Caserta vogliono vincere per smuovere la classifica

Ogooluwa Adegboye (Cremona)

Dopo due ottime partite, la Vanoli vuole portare a casa i primi due punti della stagione contro una Pasta Reggia Caserta che dovrebbe avere Siva per la prima volta in campo.

Qui Cremona – C’è tanta voglia di vincere a Cremona dopo aver giocato alla pari contro Sassari e aver dominato per tre quarti contro Trento. Alla Vanoli è mancata un po’ di cattiveria per regalare la prima gioia ai propri tifosi, che sono stati chiamati a raccolta da Luca Vitali

Caserta è una squadra difficile da affrontare, ma coach Pancotto sa di essere sulla strada giusta: “Arriva Caserta, è un’altra possibilità che abbiamo per staccare il biglietto per entrare in questo campionato dove le difficoltà sono quelle che conoscevamo, quelle di una squadra che deve capire quanto siano importanti i particolari. Caserta è una squadra solida, tosta. È la prima difesa del campionato, noi siamo l’ultima. Come dico sempre, il campionato è un percorso a ostacoli, l’importante, all’inizio, è saperli riconoscere. Di Caserta conosciamo tutte queste qualità e siamo pronti ad affrontarli in tutte le posizioni del campo.La prima cosa che ho detto martedì alla squadra è stata che le difficoltà del campionato sono quelle che conoscevamo ma che con questo gruppo le supereremo. Ho cercato di dare un’iniezione di fiducia perché questo gruppo sta lavorando ottimamente dall’inizio della stagione.”

Qui Caserta – La Juve ha dovuto fare i conti in settimana con una sindrome influenzale che ha messo KO sia Dario Hunt che coach Dell’Agnello. Anche Amoroso ne ha risentito, ma è riuscito comunque ad allenarsi. Dovrebbe rivedere il campo Payton Siva, che ha ripreso ad allenarsi con il gruppo. “Da parte nostra – ha detto coach Dell’Agnello – vogliamo giocarci tutte le nostre carte ed andare a fare una partita di personalità per provare a metterli in difficoltà e, possibilmente, strappare una vittoria anche se non sarà facile. Relativamente alla situazione fisica, noi stiamo costruendo una bella identità di squadra e su quella possiamo poggiare in qualunque momento, a prescindere da chi giocherà o meno.”

Palla a due alle 18.15, con diretta su Teleprima Caserta. Arbitreranno i signori Filippini, Aronne e Borgioni.