La Sutor si presenta. E sono 7!

E’ avvenuta ieri sera, presso il teatro La Perla di Montegranaro (invece che al Campo dei Tigli impraticabile per maltempo) la presentazione ufficiale della Sutor versione 2012-13. Un’occasione unica per gli appassionati, che hanno potuto stringersi attorno ai nuovi beniamini, utile soprattutto per far capire loro che non sono in un posto qualsiasi, ma in un paese unico nel suo genere. L’introduzione è stata da brividi. E’ stato proiettato un video che ha ripercorso tutti i momenti importanti della storia sutorina: Dalla costituzione della società alla costruzione del Campo dei Tigli, dall’innaugurazione dalla Bombonera alle storiche promozioni in A2… Ma più di una lacrima, e applausi scroscianti, si sono avuti al passaggio delle immagini della promozione in serie A, momento incancellabile per ogni sportivo Veregrense.

A fare gli onori di casa sono stati la responsabile dell’Ufficio stampa Isabella Cardinali ed il giornalista Paolo Paoletti.

Nella prima parte sono state invitate sul palco molte delle autorità civili e militari presenti. Tra i quali il sindaco di Montegranaro Gastone Gismondi, il prefetto di Fermo Emilia Zarrilli, e il presidente della camera di commercio di Fermo Graziano Di Battista. L’ultimo saluto istituzionale è avvenuto dal presidente della Lega Basket di serie A Valentino Renzi che nel suo intervento ha invitato le autorità presenti a sostenere in futuro la società sutorina, e di essere di supporto, all’occorrenza, alla nuova linfa vitale rappresentata dal consorzio Insieme per la Sutor e Sutor Special Club.

Si è poi è passati alla parte più importante dell’evento. Ad aprirla è stato il presidente Tiziano Basso, che ha voluto con se sul palco Dino Pizzuti (presidente del consorzio Insieme per la Sutor) e Francesco Ciuccarelli (presidente del Sutor Special Club), ed ha parlato dell’importante collaborazione che verrà portata avanti con la Lega del Filo D’oro. Inoltre ha invitato tutti i presenti a non ritenere le difficoltà incontrate negli ultimi mesi, oramai superate, ma solo in parte diminutite.

E’ poi toccato al Gm Alessandro Santoro, che si è presentato ringraziando la ‘Triade’ per l’occasione concessagli, ad introdurre l’uomo più acclamato della serata: Coach Charlie Recalcati. L’ex allenatore di Varese e della nazionale è stato il mattatore della serata con una dialettica e una capacità di tenere la platea davvero sorprendenti. ‘Ho vissuto di emozioni- ha dichiarato- Mi piace conoscere la storia del movimento di cui faccio parte. L’età ti fa capire molte cose e la realtà di Montegranaro è già affermata. La squadra deve conoscere la storia che li ha preceduti per far si che i 7 anni di serie A siano solo un punto di partenza.’

Lo stesso allenatore, ha poi chiamato sul palco tutti i suoi giocatori, dando risalto soprattutto a capitan Di Bella e Mazzola, i quali, quest’estate, hanno ridiscusso i propri contratti pur di giocare ancora con la maglia gialloblù. Una volta che tutto il Roster, lo staff tecnico, medico e organizzativo era sul palco, è terminata la serata con un ‘arrivederci’ al Torneo della calzatura che inizierà domani nel palasport di Porto Sant’Elpidio, e, soprattutto, sugli spalti del PalaRossini per l’inizio della nuova avventura, la settima in serie A. E nel contempo, in sottofondo, i Sutor Ranger lanciavano un coro: ‘LOTTEREMO, VINCEREMO, RESTEREMO IN SERIE A!!!’

Da rimarcare l’intervento, nel corso della serata, di uno dei fondatori della S.S. Sutor, Lelio Di Rosa.