La rivelazione del campionato Tyus: Cantù un bel posto con tifosi incredibili

Alex Tyus può essere considerata la grande rivelazione di inizio stagione della cheboletta Cantù, giocatore protagonista dei primi successi stagionali della squadra canturina ed autore di un sensazionale 13/13 da due totale in campionato nelle prime due uscite. Ecco qualche passo dell’intervista che il pivot americano proveniente dal campionato israeliano ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport: “Sono un giocatore molto atletico, che gioca sopra il ferro, prendo rimbalzi, stoppo, sono un finalizzatore”, questa è stata la presentazione niente male che lo stesso Tyus fa di se stesso. Poi il giocatore parla della propria carriera e si sofferma sui primi mesi dell’esperienza canturina: “La consapevolezza di poter competere ad alto livello lo ho avuta dopo gli anni di college, anche se ero preparato che non mi scegliessero nel Nba. Troppo piccolo fisicamente per giocare come pivot in Nba? In Nba sicuro, ma in Europa credo di essere avvantaggiato dalla mia struttura fisica combinata con le mie doti atletiche. Cantù e un bel posto carino, pulito con dei fans incredibili. Ho una grande allenatore che mi aiuterà a crescere, e poi ho compagni di squadra di grande talento con cui sto bene insieme”.