La Reyer Venezia vince e convince a Torino

Reyer - Trento: Benjamin Ortner vs Marco Spanghero

Dopo un avvio di stagione poco brillante, la Reyer Venezia offre un’ottima prova nel lunch match di domenica. Torino invece perde per la seconda volta in casa con un margine superiore ai 20 punti, dimostrandosi ancora un cantiere aperto.

 

La squadra di coach Recalcati ha preso in mano il controllo della partita dopo un brutto avvio (14-4), nonostante le sette palle perse di Torino ne primi 10′. Questo però è stato l’unico momento di difficoltà degli ospiti, i quali hanno risposto con i fatti alle critiche per il pesante ko in Eurocup.

L’ingresso di Ortner, e in senso lato, l’apporto della panchina, è stato uno dei fattori decisivi per le sorti del match: nel secondo quarto infatti l’austriaco, ben imbeccato da Goss e Ruzzier, che ha sostituito egregiamente Mike Green, tenuto a riposo, ha aperto in due la difesa piemontese. Da quel momento in poi anche le percentuali al tiro sono migliorate, così come la qualità dei tiri (48% cotro il 35% dei padroni di casa).

Nonostante l’ex Giachetti abbia provato nel recondo periodo a reggere l’urto, il rientro dagli spogliatoi è stato fatale: Dawan Robinson invece è sembrato estraniato dal contesto (in 32′ 5 tiri tentati e 2 assist) e ciò è un segnale preoccupante, considerando che la sua esperienza dovrebbe coprire le prevedibili leggerezze degli esordienti Miller e Dawkins. 

Il finale recita 62-84 per l’Umana, che trova 20 punti da Ortner, praticamente perfetto dal campo (9/12) e la doppia doppia di Peric, che realizza 13 punti (anche se tira male, 5/13 da 2 e 1/3 da 3) e strappa 10 rimbalzi. Per la Manital non bastano i 16 punti di Ivanov, con la squadra torinese condannata dalle 20 palle perse.

MVP: Ortner: il suo ingresso ha cambiato il match; in attacco l’ex Siena è stato il terminale offensivo principale, sfruttando la mancanza di centimetri dei lunghi avversari mentre la sua presenza in area ha impedito a Giachetti&co di trovare sul perimetro i tiratori. 31 di plus/minus.

Tabellino:

Torino-Venezia 62-84

Torino: Ivanov 16, Giachetti 8, Rosselli 5, Fantoni 7 (9 r), Robinson 3, Dawkins 12, Miller 8, Ebi 3, Mascolo ne, Blotto ne. All:Bechi

Reyer Venezia: Peric 13, Goss 9, Bramos 6, Tonut, Jackson 10, Visconti 3, Green ne, Ruzzier 7, Owens 4, Ress 5, Ortner 20, viggiano 7. All: Recalcati

Rimbalzi: Manital 38 Venezia 32

Punti in area  Manital 28 Venezia 42

Tiri totali: da 2 punti Manital 17/44 Venezia 23/42

               da 3 punti Manital 4/16 Venezia 9/25

               tiri liberi Manital 16/22 Venezia 11/12

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *