La Reyer stende Torino e tiene il secondo posto in classifica

hrvoje peric reyer venezia 2017-03-09

Terza vittoria consecutiva per l’Umana Reyer Venezia in campionato, battuta la Fiat Auxilium Torino 89-70. Nel primo quarto subito fuga della Reyer per il 25-9 dopo 10′. Torino nel secondo quarto riprende una Venezia impiantata per il 36-35 al 20′. Wilson porta l’Auxilium avanti, 36-37 al 21′, ma è un fuoco di paglia: il terzo quarto è tutto della Reyer che piazza un parziale di 35-12 chiudendo il terzo quarto sul 71-47. Negli ultimi 10 minuti Venezia tocca il +27 con Viggiano, ma Torino con Washington e Poeta ritorno sotto di 10 a 2’36” facendo venire gli spettri del secondo quarto, ma alla fine gli oro-granata grazie a Peric chiudono la questione per l’89-70 finale. Prossimo impegno di campionato per Torino settimana prossima in casa al PalaRuffini contro la Mia Cantù. Venezia invece, dopo l’incontro di Champions League valido per l’andata dei Quarti di Finale mercoledì a Smirne contro il Pinar Karsiyaka, avrà il prossimo match di campionato domenica prossima a mezzogiorno a Caserta contro la Pasta Reggia.

CRONACA_ Per Torino assente Mazzola non partito con la squadra, in casa Reyer ancora in tribuna Batista per risentimento al polpaccio. Dopo le prime fasi di studio (5-5 dopo 4′), Alibegovic va a segno con 2/3 ai liberi per il 5-7, poi Venezia con la tripla di McGee e il canestro da sotto di Peric ribalta il punteggio, 10-7 dopo 6′, time-out Vitucci. Venezia grazie alla transizione e alla buona difesa ordinata vola sul +15 grazie a Ejim, Bramos e Viggiano. Wilson interrompe un break di 17-0 veneziano, ma Stone con la tripla chiude il primo quarto a favore della Reyer sul 25-9, 33-1 di valutazione. Washington con i liberi è ossigeno per Torino, ma Venezia continua a mantenere il comando delle operazioni con Peric, 31-12 al 13′. Cuccarolo e Wilson vanno a segno da sotto e in schiacciata, ma al 15′ Venezia regge il +16, 34-18 dopo 15′. Harvey (trovata la prima tripla al quinto tentativo) e Wilson con una splendida schiacciata piazzano il -10 al 16′. Venezia, calata sensibilmente tra le due metà campo, concede la tripla a Wilson e un contropiede a Wright per il -7 Auxilium al 18′, 36-29, time-out De Raffaele per cercare si scuotere i suoi. La Reyer in attacco non segna più, così tra il clamore del Taliercio Cuccarolo e Harvey portano i viaggianti sul -1, 36-35 all’intervallo, break incredibile torinese di 5-23 dal 31-12 al 13‘.
Si torna dagli spogliatoi, Wilson firma il vantaggio ospite, poi vantaggio Reyer con Haynes ed Ejim, 42-39 al 23’. Intanto per Torino Cuccarolo dopo un libero sbagliato esce per problemi al polso, mentre Wilson esce per una caviglia malconcia dopo essere caduto male, ma entrambi rientreranno in campo. Bramos con cinque punti consecutivi spinge la Reyer sul +8, 47-39 al 24′, time-out Vitucci. Mcgee e Ortner riportano la Reyer sul +10 (51-41 al 25′), Ortner rimette il +12, poi una tripla di Haynes avvia un break con Peric e Ejim per il 64-47 al 29′, time-out Torino. Viggiano e Stone chiudono il terzo periodo alla grande per Venezia, 71-47 al 30′, 13-0 di parziale per Venezia. Ultimi 10 minuti. Wilson, già malconcio, si rifà male alla caviglia di prima ed entra negli spogliatoi a carponi. Viggiano piazza la tripla del +27, ma Venezia come nel secondo quarto cala di intensità permettendo a una Torino orgogliosa con Washington con la collaborazione di Poeta di tornare sotto, 78-63 a 5’30” dalla fine, time-out Reyer. La tripla di Harvey e Cuccarolo in tap-in danno il -12 Auxilium, Okeke il -10, ma Venezia con Bramos e Peric respira, 84-70 a 1’49” dalla fine. Torino perde Washington per infortunio. Peric mette in gancio il canestro della staffa. Finisce 89-70 con la tripla di McGee da quasi metà campo.

MVP BasketItaly.it: Hrvoje Peric.

Umana Reyer Venezia – Fiat Auxilium Torino 89–70 (25-9; 36-35 ; 71-47)

Venezia: Haynes 4, Ejim 13, Peric 17, Stone 7, Bramos 10, Visconti, Battiston, Filloy 2, Ress 2, Ortner 8, Viggiano 10, McGee 16. All. Walter De Raffaele.

Torino: Wilson 12, Harvey 13, Wright 4, Parente, Alibegovic 4, Poeta 12, Cuccarolo 8, Washington 15, Okeke 2, Vitale. All. Francesco Vitucci.

Arbitri: Dino Seghetti, Guido Federico Di Francesco e Gianluca Calbucci

BasketItaly.it – Riproduzione riservata