La Dinamo Sassari vince a Pistoia e mantiene vive le speranze play off

La Dinamo Sassari mantiene vive le speranze play off espugnando il PalaCarrara, contro una The Flexx Pistoia che ha giocato solo un tempo. Nonostante un buon inizio, gli uomini di Esposito hanno ceduto piano piano il passo agli ospiti, spinti nel secondo tempo da uno strepitoso Hatcher al tiro ed affossati dalle conclusioni dalla lunga distanza di Polonara e Bostic. I problemi legati alle condizioni di salute di McGee non hanno permesso ad Esposito di ruotare i giocatori nella maniera voluta, con Bond che gioca ancora una gara abulica e Laquintana subito in difficoltà per falli. Bene Ivanov ed a tratti un Moore poco preciso al tiro, con Gaspardo e Mian che hanno giocato una gara sufficiente. Detto della grande prova di Hatcher (20 puntied 4/7 da tre), bene nel secondo tempo Polonara ed i robusti Bamforth e Bostic. Pistoia ha trovato il massimo vantaggio di +12 nel primo quarto, rimanendo saldamente avanti nel primo tempo; nel momento in cui Sassari ha messo per la prima volta la freccia, i toscani non hanno più trovato forza mentale e fisica per rientrare, segnando solo 29 punti nel secondo tempo.

Pistoia inizia con Moore, Laquintana, Mian, Gaspardo ed Ivanov, mentre Sassari parte schierando Bamforth, Stipcevic, Jones, Polonara e Bostic. Ottima partenza di Pistoia che ripete gli inizi di gara visti con Venezia e Torino, portandosi avanti 23-12 dopo sette minuti, grazie anche cinque triple. I biancorossi giocano una gara di grande intensità, sfruttano le palle perse dagli ospiti, rimangono avanti portandosi anche sul +12 e chiudono il primo quarto in vantaggio di 9 punti. Sassari parte con un parziale di 5-0 e cerca di avvicinarsi, ma Pistoia domina a rimbalzo e tiene i sardi a distanza con il punteggio sul 34-26 dopo sei minuti di gioco. Un nuovo parziale di 5-0 per i sardi rimette in gara la Dinamo, ma Pistoia tiene difensivamente e va alla pausa lunga avanti di otto punti.

La Dinamo compie il massimo sforzo ad inizio secondo tempo e con Polonara ed Hatcher torna in partita piazzando un parziale 16-8 ed avvicinandosi sul 49-48 a metà quarto. Pistoia sembra stanca ed un super Hatcher mette a segno tre bombe ed undici punti consecutivi, che permettono a Sassari di portarsi avanti e chiudere il periodo in vantaggio di cinque punti. La Dinamo sente l’odore del sangue e con Achille Polonara allunga sul 59-71, portando decisamente l’inerzia dalla propria parte. Pistoia non riesce più a rientrare e nonostante tante scelte sbagliate, Sassari rimane avanti grazie ad una tripla di Bostic e punteggio sul 69-76 ad 1”40”. Ci si mettono anche gli arbitri con qualche fischio dubbio e gli ospiti portano a casa meritatamente la vittoria, con Esposito che schiera tutti i giovani negli ultimi secondi.

MVP: William Hatcher. Forse il migliore per rendimento è Bostic, ma Hatcher tira fuori dal cilindro alcune giocate pazzesche e chiude con  20 punti in 18 minuti, 8/11 dal campo e 14 di valutazione.

Banco di Sardegna Sassari– The Flexx Pistoia 69-80 (28-19 / 40-32 / 56-61 )

The Flexx Pistoia: Moore (12), Ivanov (9), Magro (5), Gaspardo (13), Mian (10), Bond (0), Barbon (0), McGee (10), Onuoha (0), Della Rosa (4), Querci (0). All. Vincenzo Esposito

Banco di Sardegna Sassari: Spissu (0), Bamforth (14), Pierre (0), Jones (7), Hatcher (20), Polonara (13), Stipcevic (3), Devecchi (0), Bostic (16), Planinic (4), Tavernari (3), Picarelli ne. All. Markovski

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *