Jefferson-Lighty, Trento stende la Reyer al Taliercio

Johndre Jefferson, Trento, 2016-10-16

La Dolomiti Enenrgia Trentino sbanca il PalaTaliercio di Mestre per 59-76 contro l’Umana Reyer Venezia, prima vittoria dell’Aquila Trento contro Venezia in Serie A. Un’affermazione ampiamente meritata degli uomini di Buscaglia che sono sempre stati in vantaggio dal 1′ grazie a ottime difesa e intensità nel mettere sotto pressione la Reyer che a 2′ dalla fine si è sciolta mentalmente. Travolgente Jefferson sotto le plance con 18+11 rimbalzi, 16 di Lighty e 13 di Flaccadori.
Per la Reyer poco o nulla da salvare, nessuno in doppia cifra nei punti segnati, si salva solo Tonut con 13 di valutazione. Prossimo impegno per Venezia, prima di ritornare al campionato domenica al PalaDozza di Bologna contro Reggio Emilia, l’esordio in Basketball Champions League a Le Mans mercoledì.
Per Trento tra una settimana incontrerà nella propria casa del PalaTrento contro la Betaland Capo d’Orlando.

CRONACA_ In avvio partenza bruciante dei viaggianti con Lighty e Flaccadori (4-13 al 5′). De Raffaele chiama time-out per spezzare l’inerzia, ma Trento è più abile sulle palle vaganti e in difesa permette poco a Venezia, cosìcchè vola sul +15 grazie a Jefferson e Forray, 7-22 dopo 10′, -2 a 33 di valutazione il primo quarto. Si attende la reazione della Reyer nel secondo periodo dopo il canestro di Baldi Rossi per il 7-22 che arriva con la schiacciata in contropiede di Tonut e la tripla di Haynes, 12-24 al 12′, time-out di Buscaglia. Sul 17-27 dopo il canestro di Ejim, si infortuna Baldi Rossi probabilmente alla caviglia, ma rientrerà nel secondo tempo. Venezia intanto non riesce a scardinare il muro di Trento viaggiando con cattive percentuali al tiro, al 17′, è 19-30. Flaccadori dà il nuovo +13 al 18′, ma la Reyer risponde con Peric e 5 punti di Filloy, all’intervallo è 28-35 per Trento.
Si rientra dagli spogliatoi e Venezia con alcune buone difese va sul -4, 32-36 al 22′, time-out Buscaglia. Jefferson sotto le plance è dominante con 9 punti consecutivi facendo anche chiamare il 4° fallo a Hagins, 39-45 al 26′. Venezia incalza andando sul -1 con Ejim e McGee, 46-47 al 28′, ma Trento con le triple di Gomes e Forray scappa nuovamente sul +9, 46-55 al 29′, la tripla di Bramos chiude il terzo quarto sul 49-55. Ultimo quarto. La partita si accende con Venezia a cercare la rimonta, Peric e Ortner portano sul -1, Bramos e Haynes sbagliano la tripla del sorpasso, Hogue e Lighty danno il nuovo +5 a 5’11” dalla fine, 54-59, time-out De Raffaele. Dopo la tripla di Ress per il momentaneo -2 Reyer, è Lighty con due canestri dai 6,75 consecutivi a dare il +8 per Trento, poi sono Hogue con un 2+0 e Flaccadori con un gioco da 4 punti a chiudere definitivamente il match, 57-71 a 2′. La Reyer non c’è più e abdica, finisce 59-76.

MVP BasketItaly.it: Johndre Jefferson.

Umana Reyer Venezia – Dolomiti Energia Trentino 59–76 (7-22; 28-35; 49-55)

Venezia: Haynes 3, Hagins 8, Ejim 6, Peric 6, Bramos 5, Tonut 8, Visconti n.e., Filloy 8, Ress 6, Ortner 3, Viggiano, McGee 6. All. Walter De Raffaele.

Trento: Craft, Jefferson 18, Baldi Rossi 2, Moraschini 7, Forray 6, Flaccadori 13, Gomes 3, Hogue 11, Lighty 16, Lechtaler n.e.. All. Maurizio Buscaglia.

Arbitri: Tolga Sahin, Luca Weidmann e Mauro Bellafiore.

Note: TL: 7/9 Venezia, 12/18 Trento; T2: 17/43 Venezia, 20/43 Trento; T3 6/23 Venezia, 8/20 Trento; Rimbalzi: 33 Venezia (Ejim 6), 46 Trento (Jefferson 11); Assist: 14 Venezia (Tonut 5), 20 Trento (Craft 7).

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *