Il rientro di Diener è decisivo, De Zeeuw non basta alla Virtus: Reggio Emilia-Roma in countdown!

amedeo della valle, reggio emiliaLa Grissin Bon Reggio Emilia resta in vetta alla classifica di Serie A dopo la vittoria sull’Acea Roma nell’anticipo del sabato sera. I biancorossi recuperano uomini chiave come Diener e Silins e piegano la resistenza della Virtus nel finale, in un match di grande intensità. Diamo i numeri…in countdown!

 

10 il voto a Drake Diener. Dopo aver giocato solo la prima partita di campionato fermato da un infortunio muscolare, Mandrake ritorna sul parquet e decide il match contro Roma. A referto con 13 punti, 4 rimbalzi e 3 assist, firma lui i sette punti finali nel momento topico del match che permettono alla Grissin Bon di continuare a sognare in vetta alla classifica.

9 i punti di Rok Stipcevic. In doppia cifra nelle ultime quattro partite di campionato, il play croato si ferma a 9 a Reggio Emilia, tiene in partita Roma fino all’ultimo, ma perde lucidità come tutta la squadra nel finale.

8 i punti di Amedeo Della Valle nell’ultimo quarto. Mette a segno due bombe di vitale importanza per dare il largo alla Grissin Bon nei minuti finali, lotta come un leone per tutta la partita.

7 su 7 le realizzazioni dal campo di Maxime De Zeeuw. Il belga chiude con 18 punti, top scorer del match. Impensierisce la difesa reggiana ogni volta che ha palla in mano, infila anche una tripla, è in crescita ed è già una pedina importante nello scacchiere di coach Dalmonte.

6 i rimbalzi di Achille Polonara nel secondo tempo, sfiora nuovamente la doppia doppia con 12 punti e 8 rimbalzi totali, resta fra i migliori giocatori della Serie A.

5 le vittorie consecutive della Grissin Bon in campionato. Un ruolino di marcia da top della classe, con i rientri di Silins, Diener e Pini (oltre a quello futuro di Darjus Lavrinovic), Reggio Emilia ha ingranato la marcia e può recitare il ruolo di protagonista.

4 le palle recuperate da Roma nel primo quarto. La Grissin Bon scende sul parquet distratta, Dalmonte orchestra benissimo i suoi uomini che prendono subito dieci punti di vantaggio dopo 7′.

Acea Roma, Rok Stipcevic in lunetta3 le triple di D’Ercole e Gibson che tengono a contatto Roma quando Reggio Emilia prova a scappare. Non bastano, ma sono tutti buoni segnali per i giallorossi.

22 la valutazione di Andrea Cinciarini, solito trascinatore della Grissin Bon, miglior assistman del campionato con una media di 7 servizi ai compagni. Contro Roma mette a referto 10 punti, 5 rimbalzi e 7 assist.

1 la presenza in partite ufficiali di Ojars Silins. Recupera anche lui dall’infortunio e Reggio Emilia ritrova un giocatore fondamentale, Menetti gli dà fiducia e tiene bene il parquet per 12′ con 4 punti realizzati.

0 i punti di Federico Mussini. Parte in quintetto, ma dopo 4′ si siede in panchina e non torna più in campo, sovrastato dalla fisicità degli esterni giallorossi.

 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata