Hardy resta in Congo e salta la trasferta di Varese

Debutto ancora rinviato per la guardia della Sidigas Avellino Dwight Hardy. Il giocatore americano, votato migliore giocatore della scorsa Legadue, è da circa dieci giorni in Congo, dove cerca di ottenere il passaporto congolese, che gli possa far giocare il prossimo campionato da comunitario visto i nuovi regolamenti.

Sta di fatto però che Hardy partito per il Congo ad inizio settimana scorsa, per ultimare gli ultimi dettagli per la concessione del passaporto dalla nazione africana, sta vedendo malauguratamente prolungarsi il suo soggiorno in terra congolese, e dopo aver saltato l’esordio in campionato con la sua Sidigas contro Montegranaro, salterà anche il prossimo turno in trasferta contro Varese. Assenza pesante per coach Valli, finito nel mirino della critica dei tifosi irpini dopo la sconfitta interna con la Sutor, ma sicuramente all’allenatore irpino non mancano le attenuanti, dopo un’ estate passata ad inseguire il play titolare, ora la lunga assenza di Hardy per i motivi legati alla cittadinanza congolese.