E’ grande derby tra Varese e Milano, la prova del 9 per Milano con una Varese che vuole subito rialzarsi!

Sicuramente una delle gare più attese da entrambe le tifoserie, il derby lombardo tra Cimberio Varese e EA7 Milano. Una classicissima del basket nostrano che in passato ha regalato enormi emozioni, scudetti e campioni leggendari sia da una parte che dall’altra (uno su tutti Dino Meneghin con entrambe le maglie).

La sfida arriva in un momento chiave della stagione, con la corsa playoffs ormai lanciata. Da una parte c’è Varese, salda in cima alla classifica da inizio stagione che ha però avuto un colpo d’arresto la scorsa settimana contro Montegranaro e vuole vincere una sfida come questa per dimostrare sul campo chi è la padrona del campionato. Dall’altra parte troviamo una rilanciata (per l’ennesiam volta) Olimpia, capace di clamorose sconfitte interne con Cremona e Montegranaro ma battendo poi in trasferta Sassari e in casa Pesaro. Vincere sul campo di Varese significherebbe dimostrare di poter ancora rincorrere quello scudetto tanto desiderato dai tifosi milanese e che sulla carta doveva essere vinto a mani basse dalla squadra di Scariolo. Due i confronti stagionali, entrambi sul campo del Forum. In campionato vinse Varese 83-77 con un super Banks da 26 punti mentre nell’Olimpia debutta Bremer (non ancora Green) e trova sostanza dal solito Bourousis da doppia doppia. Il secondo confronto avvenne ai quarti di finale di coppa Italia e fu un dramma per l’Olimpia: una partita pessima giocata senza testa fin dall’inizio vinta 92-74 dai varesini con Ere e Green sugli scudi.

Le 2 squadre si presentano entrambe al completo, per Milano ha già recuperato la scorsa settimana Malik Hairston e Radosevic ha già risolto il piccolo problema al polpaccio che lo ha afflitto in settimana, mentre Chiotti ha ripreso ad allenarsi con degli speciali occhiali protettivi ma difficilmente vedrà il campo domenica pur essendo nei 12. Varese al completo e con lo stesso roster delle sfide precedenti (nessun intervento di mercato) e recupera dagli acciacchi Banks, presente anche Cerella che ha di recente recuperato dal grave inortunio.

Milano dovrà puntare sul talento fisico di Bourousis sotto canestro che però potrebbe trovarsi in difficoltà in difesa su Dunston, ma la difesa sugli esterni Green-Ere-Banks sarà fondamentale e tanto dipenderà da Langford e da un Gentile che appare in forma stratosferica (17 di media nel girone di ritorno), importanti anche i contributi dalla panchina di Radosevic, Bremer e Fotsis.

Varese ovviamente punta tutto sul trio di esterni e su Dunston ma attenzione ai “panchinari” Polonara e De Nicolao, soprattutto l’ex Teramo che in coppa Italia punì pesantemente Milano e che in tutto il campionato ha dimostrato una grande crescita tecnica conquistandosi minuti importanti.

Palla a 2 alle ore 20.30 con diretta su RaiSport 2. Previsto il tutto esaurito a Masnago!

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *