Due giornate di squalifica al campo di Varese, tre a Sakota

Resi pubblici i provvedimenti disciplinari comminati dalla FIP in merito agli eventi accaduti in gara 7 tra Cimberio Varese-Montepaschi Siena,riportati qui di seguito:

CIMBERIO VARESE ammenda di Euro 3.000,00 per invasione del campo di gioco alla fine del terzo periodo, commessa da individuo isolato che si avvicinava al tavolo degli Ufficiali di campo, tenendo un comportamento minaccioso; lo stesso veniva prontamente allontanato dai dirigenti della squadra di casa. 

 
 
DUSAN SAKOTA (Gioc. CIMBERIO VARESE) squalifica per 3 gare, espulso per aver tenuto un comportamento platealmente offensivo e minaccioso nei confronti del primo arbitro, tale da fomentare la reazione dei propri sostenitori con lancio di oggetti contundenti che provocava la sospensione temporanea della gara per 4 minuti; fatto che non degenerava per il pronto intervento dei dirigenti della squadra di casa.

CIMBERIO VARESE squalifica del campo di gioco per 2 gare per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri, nonché nei confronti di tesserati ben individuati , per lancio di oggetti non contundenti collettivo e frequente colpendo (palle di carta), per lancio di sputi collettivo e frequente colpendo, per lancio di oggetti contundenti collettivo frequente (monete, accendini e bottiglie piene d’acqua) colpendo senza danno, che provocava la temporanea sospensione della gara per 4 minuti. 

Si rimettono gli atti alla Procura Federale per gli opportuni accertamenti in merito all’episodio segnalato riguardante il lancio di oggetti contundenti verso il pullman della squadra di Siena all’entrata dell’impianto di gioco, prima dell’inizio della gara, riservandosi di assumere gli eventuali provvedimenti disciplinari ad indagine conclusa.

 

 

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *