Domani sera Benetton Treviso-Air Avellino

Domani sera alle ore 20:30 sul parquet del Palaverde di Treviso si affronteranno i padroni di casa della Benetton  Treviso contro i campani della Sidigas Avellino per l’anticipo della terza giornata di ritorno visto l’impegno  in Eurocup dei trevigiani.

Squadra di coach Djordjevic, che è reduce proprio dall’importantissimo successo di Martedì scorso in terra di Russia contro il Kuban al fotofinish, che ha bissato il successo esterno di Sabato scorso in campionato contro la Banca Tercas Teramo per 76-78. La Sidigas Avellino, invece, è reduce dalla cocente scoppola di Bologna, dove al confronto dei virtussini bolognesi gli irpini hanno subito una severa lezione di gioco e nel punteggio sin dal primo quarto. Molto è cambiato nella Benetton Treviso rispetto la gara d’andata vinta dagli irpini per 83-75, infatti tra le fila dei trevigiani non ci sono più le guardie Alessandro Gentile e Twaun Moore, ed i lunghi Jeff Adrien e Brian Scalabrine. Per questi quattro partenti i nuovi quattro arrivi sono stati la guardia ex Varese Jobey Thomas, la guardia ala ex Milano Jeff Viggiano, ed i lunghi ex Cantù Ortner e Markus Goree tornato a Treviso dopo la prima esperienza tra il 2004 ed il 2007. Tra le fila dell’Air Avellino mancherà sicuramente Valerio Spinelli, che nella gara d’andata fu discreto protagonista con 6 punti e sette falli subiti, mentre tra i biancoverdi di casa dovranno essere valutate le condizioni fisiche di Massimo Bulleri che ha saltato gli ultimi impegni tra campionato e coppe.

Dal punto di vista tattico e tecnico sarà molto bello osservare il duello incrociato tra i due leader delle due squadre in regia: da una parte Sani Becirovic per la Benetton, dall’altra Marques Green per la Sidigas. Sani boy Becirovic , che nell’ultimo mese sta vivendo una seconda giovinezza agonistica, rispetto a Green ha meno velocità, ma potrà sfruttare la sua maggiore taglia fisica per avvicinarsi spalle a canestro contro il piccolo play americano. Da seguire sarà anche il confronto tra le guardie Jobey Thomas, galvanizzato dalla bomba allo scadere di Kuban che ha dato il successo alla Benetton, e Taquan Deen terminale offensivo numero uno degli irpini con 16,7 punti a partita con un lusinghiero 41,7 % da tre punti. Ultimo confronto chiave sarà quello sotto canestro quello tra l’esperto lungo di casa Ortner, ed l’esplosivo pivot irpino Linton Johnson, che viaggia quasi in doppia doppia di media (12,5 p + 9,2 r).

Detto di questi confronti singoli tra i giocatori in campo, la chiave del match sarà nel vedere se Avellino, nonostante una panchina più corta dei trevigiani, riuscirà ad impostare la partita sui propri vertiginosi ritmi di gioco. Per quanto riguarda la Benetton, detto di una panchina oggettivamente più lunga rispetto quella a disposizione di coach Vitucci, bisognerà vedere quanto le fatiche della lunga trasferta in terra russa influiranno sugli  uomini di Sasha Djordjevic nel corso del match.

Sabato 4 Febbraio Palaverde ore 20:30 Benetton Treviso-Sidigas Avellino (diretta su Telenostra)

Benetton Treviso dodicesima in classifica con 16 punti

Sidigas Avellino settima in classifica con 20 punti

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata