DJO e Sims guidano una corsara Vanoli a Pesaro

Importante vittoria in trasferta per la Vanoli Cremona, che espugna l’Adriatic Arena per 68-79. La squadra di coach Sacchetti scappa a metà primo quarto e consolida il vantaggio nel secondo periodo grazie ai canestri di Johnson-Odom e la sostanza di Sims. Pesaro fatica a rimanere a contatto, anche perché non trova mai il canestro dalla lunga distanza (alla fine sarà 1/18 da 3). Un tentativo importante per rientrare in partita viene fatto nel terzo quarto, quando l’energia di Omogbo (21 punti, 18 rimbalzi, 9 falli subiti per 38 di valutazione) è incontenibile: all’ultima sirena lo svantaggio è ridotto a solo 7 lunghezze. Cremona esce bene dal mini-intervallo e riporta in doppia cifra la distanza grazie a una difesa attenta e ai canestri decisivi di Giampaolo Ricci, MVP silenzioso della partita con una tripla e un gioco da 3 punti nel momento più caldo del match. La Vanoli trova un’importante vittoria in trasferta e conferma quanto di buono fatto vedere con Venezia e Milano nella speranza che i due Diener possano dare un contributo maggiore alla squadra. Pesaro ha fatto un passo indietro rispetto all’inizio di stagione, anche se difficilmente ripeterà una prestazione simile da 3.

MVP BasketItaly.it: Darius Johnson-Odom, preciso e letale sia dalla distanza che in penetrazione, in questo momento è l’uomo in più per la Vanoli. Ha chiuso la partita con 20 punti (5/9 da 3), 4 rimbalzi e 6 assist.

Tabellino

VL Pesaro: Omogbo 21, Ceron, Crescenzi ne, Mika 19, Moore 19, Bocconcelli, Solazzi ne, Ancellotti 2, Bertone 6, Monaldi 1, Serpilli.

Vanoli Cremona: Johnson-Odom 20, Martin 8, Gazzotti 4, Diener T., Ricci 12, Ruzzier 1, Portannese 2, Sims 17, Diener D. 6, Milbourne 9.