Coach Sacripanti: A Milano gara proibitiva

Coach Sacripanti nella conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Milano è consapevole della difficoltà della gara che i suoi giocatori dovranno affrontare sul parquet del Forum d’Assago. La chiave dell’incontro secondo il coach bianconero sarà riuscire a fronteggiare in termini fisici e di energia le lunghe rotazioni di uomini dei milanesi: “Andiamo a Milano consapevoli di una trasferta molto difficile, sappiamo di affrontare una squadra che per profondità del roster doti tecniche e fisiche è di primissimo livello. Noi dovremo essere bravi a gestire le energie e limitare gli errori per rimanere in gara fino alle battute finali”.  Otto Caserta che affronterà la gara di Milano con la sua nuova versione più agile e leggera, visto l’addio al lungo Kevin Fletcher sostituito nel roster dal giovane play ceco, suola Reggio Emilia,  Jakub Kludacek , versione “soft” che ha portato già una doppia vittoria consecutiva in trasferta in quel di Casale ed in quel di Pesaro nelle ultime due uscite esterne.