Caserta mancano guardia ed ala, ma Sacripanti medita su due riconferme

Dopo l’acquisto negli ultimi giorni dei lunghi Visser e Michelori in casa Juve Caserta mancano una guardia ed un’ ala piccola per completare il roster bianconero. Per quanto riguarda la guardia si pensa ad un giocatore statunitense con tanti punti nelle mani, mentre per  l’ala piccola i canditati principali per occupare il ruolo sono il croato Rudez, ma anche l’americano appena uscito dall’università di Alabama Tony Mitchell, anche se su quest’ultimo nelle ultime ore sembra aver puntato i propri occhi anche la Virtus Bologna (in questo caso i bolognesi proverebbero a tirare il secondo brutto scherzetto di mercato ai casertani dopo la trattativa Rocca). Ma il g.m e coach Sacripanti ha aperto le porte del PalaMaggiò a due riconferme che fino a qualche giorno fa sembravano puro fantamercato. La prima sarebbe quella del capitano della passata stagione il canadese Doornekamp, il quale per le sue grandi doti caratteriali e di combattente è diventato un idolo del pubblico casertano. Sacripanti ha ammesso che una trattativa con il canadese è in piedi, ed ha aggiunto che anche Alex Righetti, buona la prima stagione in bianconero della veterana ala ex Roma ed Avellino, potrebbe rientrare nei sui piani tecnici per allungare le rotazioni a nove uomini. Nel caso della doppia riconferma l’ultimo tassello da completare in casa bianconera sarebbe quello della guardia, ma in quel caso la dirigenza bianconera si muoverebbe con grande oculatezza ed attenzione sul mercato per cercare quel nome e giocatore in grado di fare la differenza in campo.