Cantù: vietato sbagliare. Al Pianella arriva Montegranaro

Continua per la Bennet la difesa del secondo posto in regular season, con l’ultimo impegno casalingo, che vede sbarcare a Cucciago la Sutor di coach Giorgio Valli. Come domenica a Biella, i brianzoli affrontano un’avversaria che non ha più nulla da chiedere al campionato e che potrebbe presentarsi con la testa sgombra e la voglia di fare lo sgambetto alla più quotata rivale. I marchigiani dovranno fare a meno di Sean May, oltre probabilmente a Sandro Nicevic e Ivan Zorosky, a referto solo per onor di firma nella vittoriosa rimonta contro Caserta di domenica, anche se ben rimpiazzati da un paio di giovani del vivaio, oltre che da un eccellente Mazzola (21 punti e 9 rimbalzi).

Da parte canturina, invece, mancheranno i “soliti” Micov, Shermadini e Scekic: il silenzio ufficiale dello staff societario lascia presagire che non ci saranno novità in proposito perlomeno fino ai play-off.

Sono 11 i precedenti tra le due compagini, tutti in serie A, con i marchigiani avanti nel bilancio, avendo collezionato 6 vittorie contro le 5 dei lombardi. Alla NGC Arena, però, i biancoblu si sono imposti  in 4 occasioni, a fronte di 1 sola sconfitta. Inquietante per la Bennet, il precedente dell’andata in quel di Ancona, gara finita 89-73 per la Sutor, coincisa con una delle peggiori esibizioni stagionali degli uomini di Trinchieri, mai in partita fino ad accumulare un passivo massimo di 26 punti.

Domani sera, quindi, ci sarà bisogno del contributo di tutti gli effettivi per coprire le rotazioni accorciate dagli infortuni, a partire da Markoishvili e Basile apparsi piuttosto appannati domenica a Biella ed attesi ad una pronta riscossa.

Due gli ex della partita, entrambi in maglia canturina: Andrea Cinciarini (nella foto di Dino Merio ©), gialloblu per tre stagioni prima di passare nel corso dell’ultima estate alla Pallacanestro Cantù, e Greg Brunner, sbarcato in Brianza nel mese di gennaio, appena dopo aver giocato la sfida di andata in maglia Sutor.

Inizio alle ore 20.45 alla NGC Arena, arbitri dell’incontro i signori Cicoria, Sardella e Aronne. Prima dell’incontro verrà osservato un minuto di silenzio in memoria della signora Anna Maria Derelli, moglie dell’ex-presidente della Pallacanestro Cantù Francesco Corrado, scomparsa la scorsa settimana.

Diretta radiofonica su Radio Cantù, FM 89.600 ed in streaming al sito www.radiocantu.com

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata