Campioni d’Europa vs campioni di ospitalità

Nella cornice dello splendido sky bar dell’Hotel Catalunya di Alghero, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del trofeo Reale Mutua che vedrà  opposti i campioni d’Europa dell’Olympiacos ai padroni di casa della Dinamo Banco di Sardegna Sassari.

Sospesi fra il cielo e il mare il presidente Sardara e il general manager dell’Olympiacos Stravropoulos, hanno presentato il match che stasera si terrà al PalaSerradimigni di Sassari.
Le parole del presidente della Dinamo Sardara: “E’ un piacere ancora una volta avere ospiti l’Olympiacos, sono i campioni d’Europa quindi per noi è un onore e dato che rappresentano il top del basket europeo è un occasione per noi per imparare. Quest’anno abbiamo deciso di effettuare tutta la preparazione in Sardegna e da questo abbiamo molteplici risvolti, portiamo il grande basket europeo in giro per l’isola facendo diventare la regione un punto di ritrovo del basket internazionale, creando anche dei risvolti economici per il territorio. Come l’Olympiacos noi abbiamo deciso di creare un nucleo fisso con gli Italiani, con dei contratti pluriennali che ci consentano di formare un blocco su cui posare i nostri progetti e, il nostro gruppo di Italiani compreso l’allenatore è grandioso, perché oltre ad essere  tutti dei bravi giocatori, hanno anche la mentalità giusta per adattarsi alla squadra e al contesto in cui è inserita”.

Le parole di Stravropoulos: “Quando abbiamo avuto la possiblità di venire qua a giocare, ci abbiamo pensato solo un secondo prima di dire di si, per noi si tratta della prima amichevole prima di un tour che oltre al torneo di Cagliari, ci vedrà poi impegnati in Germania, quindi la scelta era delicata; non siamo sicuramente in forma, ma veniamo con il roster al completo ad eccezione di Law, che si è infortunato proprio nell’ultima sessione di allenamento prima della partenza. Credo che sarà un ottimo test, io auguro alla Dinamo di ripetere la stagione scorsa e i risultati che sono arrivati sono per me frutto del lavoro svolto, noi abbiamo deciso di mettere sotto contratto i giocatori greci con accordi pluriennali per crare un nucleo fisso che porti continuità al progetto, Sassari ha fatto la stessa cosa e credo che lo staff della Dinamo potrà garantire la permanenza in Europa della squadra perchè ama quello che fa e quindi lo fa nel migliore dei modi”.
Appuntamento stasera alle 20:30 al PalaSerradimigni per il trofeo Reale Mutua, la Sardegna ospita i campioni d’Europa e Sassari non farà mancare il suo appoggio, un occasione per vedere all’opera un top club europeo che si presenterà con il roster praticamente al completo.

Sul fronte mercato non ha trovato ufficialità invece il rumor Tessitori, giocatore comunque seguito da tante squadre e per il quale serve tempo per una decisione, ma l’impegno sul campo di crescita del vivaio per Sassari non si ferma comunque, è stato infatti affidato ufficialmente al prepatore atletico della prima squadra Boccolini, anche l’incarico di seguire lo sviluppo delle giovanili.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata.