Campane sul mercato: Avellino sempre alla ricerca di un play, Caserta in arrivo Akindele

Vivono momenti contrastanti le due squadre campane sul mercato. La Sidigas Avellino, che sembrava aver trovato il suo playmaker in Mustafa Shakur, dopo i nuovi tentennamenti del giocatore ex Casale nel mettere nero su bianco al contratto, sembra aver abbandonato definitivamente la pista Shakur per indirizzarsi su nuovi obiettivi.

Lo staff tecnico e la dirigenza sono maggiormente indirizzati alla ricerca di un play puro che possa armare le mani dei realizzatori Hardy, J. Richardson e C. Warren, e che alla stesso tempo sia bravo nel giocare il pick-roll con il lungo Jhonson come lo era Marques Green. In questo senso un obiettivo di mercato potrebbe essere Scott Machado, che ha la sua specialità negli assist, ma potrebbe tornare di moda il nome dell’ex Biella Jakub Pullen che sta facendo benissimo nelle qualificazioni europee con la Georgia.

In casa JuveCaserta, invece nelle prossime ore sarà annunciato il lungo nigeriano Jeleel Akindele, che sostituirà il tagliato Kyle Visser. Akindele, centro di 216 cm che ha le sue specialità nel catturare rimbalzi e nelle stoppate, è già stato agli ordini di coach Sacripanti a Pesaro nella stagione 2008/09, ed inoltre il nigeriano nel nostro campionato ha vestito anche la maglia della Montepaschi Siena due stagioni fa. Invece per il play Wise, nonostante i problemi al ginocchio riscontrati negli esami medici, la società avrebbe deciso di prendere tempo prima di prendere una decisione o meno sul taglio , visto che il giocatore è ritenuto dal coach Sacripanti un tassello fondamentale per il proprio gioco.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata