Caja: “A Venezia per misurare il nostro livello”

attilio caja, varese, 2017-02-05

Ecco le parole di coach Attilio Caja in vista di Umana Reyer Venezia-Openjobmetis Varese:

«Il match vinto contro Trento ci ha reso particolarmente felici perché ci ha dato la matematica salvezza; nonostante questo siamo ben consapevoli del fatto che manchino ancora tre giornate che dovremo sfruttare al meglio per continuare a tenere il livello alto. Affrontiamo una squadra come Venezia che, forte del secondo posto in classifica e delle Final 4 di Champions League conquistate, non ha bisogno di tante presentazioni. Ad un gruppo di giocatori già forti, hanno operato delle aggiunte di grande valore a testimonianza della loro volontà di raggiungere determinati obiettivi. Per noi si tratta di una partita molto impegnativa che vogliamo usare per misurare il nostro livello. In settimana i miei ragazzi hanno dimostrato impegno e concentrazione; non credo che manchino le motivazioni perché credo sia nel loro stesso interesse fare bene indipendentemente da quale sia il loro futuro».