Caja: «Contro l’Orlandina alziamo l’asticella.»

attilio caja, varese 2016-12-23

Ecco le parole di coach Attilio Caja in vista di Openjobmetis Varese-Betaland Capo d’Orlando:

«Dobbiamo ripartire dopo il difficile match vinto contro Brescia alzando l’asticella ed affrontando una squadra come Capo d’Orlando che si trova in quarta posizione in classifica non a caso. L’Orlandina è una squadra di grande qualità composta da giocatori veramente importanti: il primo da citare è senza dubbio Drake Diener, una sicurezza del nostro campionato; a seguire Dominique Archie, un lungo dalla doppia dimensione capace di colpire sia dalla distanza che da vicino, e infine Nikola Ivanovic, che ha ben sostituito Bruno Fitipaldo dimostrandosi un ottimo realizzatore. Queste sono le punte principali della Betaland, attorno al quale girano giocatori “nuovi” che sono molto cresciuti da inizio stagione: parlo di Vojislav Stojanovic, Mario Delas, Tommaso Laquintana, Antonio Iannuzzi, giovane che osservo da parecchi anni, e Milenko Tepic, vero uomo squadra. Dovremo fare una partita di grande attenzione difensiva e di fisicità, soprattutto su alcuni giocatori. Sarà importante rimanere concentrati sui loro giochi in attacco trovando delle soluzioni alle loro svariate proposte difensive».