Buona la prima per la nuova EA7 MIlano: asfaltata Caserta

 

Comincia nel migliore dei modi la nuova stagione per l’EA7 Milano, che con un’ottima prova di squadra supera la Juve Caserta con il punteggio finale di 97-71. Una vittoria che infonde sicurezza

nei tifosi milanesi consapevoli che questo deve essere il loro anno. Nonostante la pesante sconfitta Caserta non si abbatte consapevole del fatto che aveva di fronte un avversario di livello superiore contro il quale era estremamente difficile spuntarla.
Tra i grandi protagonisti dell’incontro troviamo un’incontenibile Malik Hairston(17 punti e 4 assist) che si presenta preparato per la nuova stagione e un Antonis Fotsis(14 punti) che regala spettacolo al forum. Basta un tiro, uno dei suoi, a Gianluca Basile per conquistare il forum con una tripla sulla sirena del 3 quarto.

 

Tra i casertani non sfigurano Chatfield(16 pt) e Akindele(14pt+6 rim), che si rende protagonista di un bel duello sotto canestro con il greco Bourousis.

 

LA CRONACA

 

Coach Scariolo schiera in campio in quintetto tipo con Cook, Langford, Hairston, Fotsis, Bourousis; Sacripanti risponde con Wise, Chatfield, Maresca, Jelovac, Akindele.

L’inizio della partita è punto a punto con Caserta che si dimostra subito in grado di far male sotto canestro grazie alla fisicità e al talento di Akindele, ma il primo break è in favore dell’Olimpia grazie a un ritrovato Gentile che prima segna in penetrazione poi serve un assist, dopo una spettacolare azione di squadra, per la tripla di Melli che si prende gli applausi del pubblico.

Nel secondo quarto il parziale continua grazie a Basile che si fa subito trovare pronto sull’arco dei 6.75. A complicare la situazione della Juve Caserta sono 2 falli tecnici (uno a Sacripanti e uno a Gentile) che condizionano il quarto.

In chiusura di secondo quarto sono le “seconde linee” milanesi a mettere la doppia cifra di distacco grazie a Fotsis e Chiotti (che entra e si fa trovare subito pronto) che rispondono prontamente a un tentativo di reazione casertano firmato da Wise.

All’intervallo sono già 17 i punti di distacco e il secondo tempo non presenta difficoltà per l’Olimpia che chiude la partita con le triple di Stipcevic e il favoloso Buzzer-Beater di Basile in chiusura di terzo quarto. Caserta con l’orgoglio cerca di contenere i danni grazie ad Akindele e Gentile ma la partita si chiude con il risultato di 97-71 in favore dell’EA7 Milano che, nonostante la pessima prestazione al tiro dell’atteso Keith Langford, chiude con il 47% da 3 e il 63% da 2 e fa capire di essere pronta per una stagione da protagonista.

 

EA7 MILANO: Giachetti 2, Stipcevic 8, Hairston 17, Fotsis 14, Cook 2, Chiotti 7, Bourousis 11, Melli 10, Langford 4, Gentile 2, Hendrix 11, Basile 9

JUVE CASERTA: Chatfield 16, Maresca 2, Mordente 5, Marzaioli n.e., Wise 10, Michelori 5, Gentile 9, Akindele 14, Cefarelli 4, Jelovac 6.

 

 

 

© BasketItaly.it – Riproduzione Riservata