Brindisi-Varese: il prepartita dei tecnici Bucchi e Vitucci

Per l’Enel Brindisi la gara di domani contro Varese sarà il debutto casalingo davanti al pubblico amico, ma non il debutto in campionato dopo l’anticipo perso Mercoledì scorso a Siena. Sentiamo come analizza il coach brindisino Piero Bucchi la gara di Siena e la prossima contro Varese:

Contro Siena abbiamo retto bene per 27 minuti, ma innegabile che non siamo ancora pronti con un precampionato così (NDR riferimento alle nazionali) era difficile costruire la mentalità giusta, non so quanto tempo occorrerà per vedere la vera Enel Brindisi. Ci sono ancora molti giocatori indietro, uno su tutti Simmons, ma dopo la gara contro Varese avremo due settimane per lavorare duro e bene tutti insieme per migliorarci

 

Per coach Frank Vitucci invece domani la gara di Brindisi sarà l’esordio sulla panchina della su Cimberio in campionato: “Finalmente si inizia a giocare sul serio: abbiamo voglia e curiosità di confrontarci con  le partite che contano, che mettono in palio i due punti in classifica. Abbiamo disputato un buon precampionato ed abbiamo recuperato tutti quei giocatori che hanno avuto qualche problemino fisico. Siamo preparati ad affrontare questa prima partita che sicuramente non sarà facile. Brindisi ha un allenatore esperto come Bucchi, ed ha allestito un roster competitivo, che dopo un anno di LegaDue torna con merito in Serie A. Dovremo essere bravi ad affrontare la partita di Brindisi con il giusto atteggiamento mentale”.