Brindisi: E’ serie A! Espugnata Pistoia in Gara 4

Come da pronostico l’Enel Brindisi piega una coraggiosa e combattiva Pistoia in Gara 4, per 86-88, e conquista la Serie A dopo solo un anno di purgatorio in LegaDue. Gibson e compagni hanno messo in campo subito una grande energia ed un ritmo offensivo impressionante che li ha portati a chiudere la prima frazione con ben 15 punti di vantaggio (35-50). Al ritorno in campo l’Enel deve fare i conti con l’immensa voglia ed energia degli uomini di Moretti e azione dopo azione, guidati da un sempre stellare Hardy, risalgono la china per un finale tutto in volata. Finale che però, è tutto in favore della squadra pugliese con una pazzesca tripla di Callahan a pochi secondi dalla fine che sigla il +4 Brindisi. Hardy prova a fare il fenomeno (e ci riesce) ma il capitano Ndoja è implacabile in lunetta e la partita si chiude sul 86-88.

 

Con l’inizio della prossima settimana ripercorreremo questa grandissima cavalcata dell’Enel Brindisi ma per il momento è sufficiente fare i complimenti ad una società che si è da subito messa a lavoro per programmare una pronta risalita, complimenti a Piero Bucchi per essersi rilanciato alla grande dopo la parentesi poco felice a Milano ma complimenti anche ai “vinti” di Pistoia. Anche se il premio della promozione non c’è la squadra di Moretti è stata, senza alcun dubbio, la più grande sorpresa di questo campionato giocando ogni partita con un’intensità pazzesca!

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata