Brindisi, Bucchi: “Ci aspettavamo una gara diversa. Bene in difesa”

Il tecnico dell’Enel Brindisi, Piero Bucchi, è intervenuto ai microfoni di RaiSport per commentare la vittoria dei suoi contro Pistoia, per 79-67, che ha decretato il 2-0. Ecco quanto raccolto dalla redazione di BasketItaly.it: “Ci aspettavamo una partita molto diversa da Gara 1 e così è stato. L’importante era ripetersi in difesa e credo che la squadra abbia risposto molto bene. Abbiamo fatto un buon lavoro su Hardy. E’ un giocatore molto talentuoso ed è ovvio che per arginarlo c’è bisogno di preparare qualcosa di apposito e devo dire che sono molto soddisfatto . Zerini? Sono molto contento di lui, è un ragazzo molto determinato che è migliorato molto nel corso della stagione, moldo solido e che evita di complicarsi la vita”.

Dall’Eurolega e dalle finali con Milano alla LegaDue con Brindisi: “Devo dire che Brindisi è un ambiente ottimo dove poter lavorare, c’è un progetto serio e la piazza è molto calorosa. Non era facile tornare in un campionato dal quale mancavo da dieci anni, l’ultima volta l’ho fatto con Napoli, ma è stata un’esperienza molto stimolante. Adesso però, dobbiamo solo pensare alla serie con Pistoia che non è per nulla scontata. Abbiamo molto rispetto per i nostri avversari e sappiamo che sarà ancora molto lunga”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *