Brindisi, Bucchi: “Ambiente caldo ma corretto”. Giuri: “Barcellona è un campo caldo”

Con la seconda vittoria consecutiva, l’Enel Brindisi mantiene il fattore il campo e andrà a Barcellona consapevole che avrà comunque la possibilità di tornare al PalaPentassuglia di Brindisi per giocarsi l’esito della serie. A commentare a caldo la vittoria di questa sera, per 90-77, ai microfoni di RaiSport sono intervenuti Marco Giuri (7 punti e 4 rimbalzi) e il tecnico Piero Bucchi. Ecco quanto raccolto dalla redazione di BasketItaly.it :

Piero Bucchi: “L’ambiente qui era molto caldo ma devo dire che il tutto è sempre rientrato nel massimo della sportività. Per quanto riguarda l’arbitraggio, sicuramente nel primo tempo non mi sono state bene alcune cose infatti mi è stato sanzionato un fallo tecnico ma credo che alla fine il loro operato sia stato piuttosto equilibrato. Adesso andiamo a Barcellona consapevoli di giocare su un campo caldo ma questo non deve non deve spaventarci, andremo li con il nostro gioco e per far bene”.

Marco Giuri: “Barcellona partiva in difficoltà a causa delle loro assenze e quindi ci aspettavamo questo tipo di partita nella quale hanno subito cercato di metterci in difficoltà. Queste partite sono sempre dure, è naturale quando in palio c’è una posta così importante. Barcellona è un campo caldo, andremo in sicilia con la consapevolezza di avere maggiori rotazioni e proveremo a vincerla affidandoci a questo”.