Brindisi: al via la campagna abbonamenti, la novità è la fidelity card

“Chiediamo ai nostri tifosi un’atto d’amore nei confronti della maglia,della città e del gruppo dirigenziale che da anni porta avanti questo progetto con passione,dedizione,rischi e denaro”. Con queste parole il Presidente Fernando Marino apre la presentazione della campagna abbonamenti dell’Enel Basket Brindisi per la stagione 2013-14.

 

Davanti ad una sala stampa gremita,il Presidente coadiuvato dal vicepresidente Luigi Bagnato,il responsabile della segreteria Carlo Gudalupi e la responsabile della comunicazione Enrica Ignazzi,hanno ufficialmente aperto la seconda stagione consecutiva in Lega A per Brindisi,un record per la propria storia cestistica. L’aumento medio del 10% degli abbonamenti e l’introduzione della “fidelity card” sono le novità rispetto alla scorsa stagione.

“Ci auguriamo,a dispetto della situazione economica locale e nazionale in cui ci troviamo- inizia Marino- una risposta di cuore dei tifosi brindisini speciali ed unici per il loro attaccamento alla maglia, la loro passione e il loro tifo riconosciuto ed ammirato in tutta Italia. Come già preannunciato ci sarà un’aumento medio del 10% degli abbonamenti rispetto all’anno scorso e chiediamo un sacrificio da parte di tutti,per cercare di mantenere vivo questo sogno chiamato Lega A”.

Obiettivo: “deve essere quello di un ottima salvezza possibilmente senza il finale dello scorso anno,portando avanti una crescita dei giovani e di un progetto sportivo e imprenditoriale che da 3 anni ormai ci vede in prima linea. In questo momento il mercato è immobile non solo da noi ma in tutta Italia,poichè gli americani sono attratti dai dollari e preferiscono altre frontiere rispetto alle nostre. Ma il nostro GM Giuliani sta lavorando con costanza e massimo impegno tanto che nei prossimi giorni potrebbero già uscire i primi nomi”.

Fidelity card: è la grande novità di questa stagione introdotta per la prima volta in Italia,che va a premiare gli abbonati brindisini. “Attraverso la sottoscrizione dell’abbonamento- continua il presidente- ogni abbonato avrà questa card nominale che lo farà entrare di diritto in un club dell’eccezzionalità dello sport brindisino. Sono state studiate ed attuate diverse agevolazioni con varie attività commerciali(se ne contano 14 tra cui il cinema Andromeda,il teatro Verdi,il centro commerciale Auchan,farmacie e negozi per tutti i generi) affinchè il tifoso possa avere sconti nelle spese da affrontare quotidianamente.Verrà inviata tramite email una guida per l’uso della card in modo che ognuno saprà perfettamente i modi di utilizzo”.

Abbonamenti e aumento: la prelazione per il rinnovo degli abbonamenti potrà avvenire da Giovedì 27 Giugno fino alle ore 12.00 del 15 Luglio direttamente dal sito della società. La causa principale dell’aumento del 10% rispetto alla scorsa stagione è dovuto al perdurare della situazione palazzetto,con il Pala Pentassuglia ormai inadeguato per la sua ridotta capienza in relazione al seguito che suscita il Brindisi Basket in città e non solo.
“In questo senso è da prendere come modello la società Sassari-conclude Marino- che grazie ad un palazzetto di 5.500 posti è divenuta la squadra dell’intera Sardegna,non solo della città.Solo in questo modo potremo mantenere a questi livelli il basket a Brindisi,costruendo un nuovo palazzetto in grado di accogliere spettatori da tutta la regione creando un unico cuore pulsante”.

Aperta la campagna abbonamenti ora i tifosi si aspettano i primi colpi di mercato che a quanto pare sarebbero stati già individuati,aspettando nei prossimi giorni le prime ufficialità.

Stefano Rossi Rinaldi 

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *