Brescia, ecco Bryce Cotton: “Sono qui per aiutare la squadra”

“Sono qui per fare tutto ciò che posso per aiutare la squadra, non solo per finire bene la regular season ma anche per dare una spinta ulteriore in vista dei playoff”. È questo il proposito con il quale Bryce Cotton, ultimo acquisto in casa Germani Basket Brescia, si presenta alla stampa a poche ore dal suo arrivo in Italia e alla vigilia dei primi allenamenti con la squadra, che il giocatore sosterrà a partire da martedì.

La guardia statunitense è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta presso la sede di Agricar Group Spa, il rivenditore bresciano di veicoli commerciali che è già stato partner della Leonessa in occasione della Final Eight 2018, alla presenza dell’Amministratore Paolo Iannace, del Presidente del Basket Brescia Leonessa Graziella Bragaglio, del General Manager Sandro Santoro, del Direttore dell’Area Marketing Nicola Tolomei, del Coach Andrea Diana, oltre che di Faustino Ferrari in rappresentanza del Title Sponsor Germani Spa e di Giovanni Mazza in rappresentanza del Top Sponsor Mazza Srl.

“L’acquisto di Bryce è stato voluto per rafforzare il risultato sportivo che la squadra, lo staff e tutta la società ha raggiunto finora – il pensiero di Graziella Bragaglio, Presidente del Basket Brescia Leonessa -. Un risultato importantissimo, di fronte al quale dobbiamo sempre restare con i piedi ben saldi a terra e continuare a lavorare. Abbiamo una squadra che in campo ha dimostrato davvero di essere un gruppo, facendo leva sulla grande voglia di vincere e di dimostrare qualcosa di importante. Vogliamo che la fine di questa meravigliosa stagione arrivi il più tardi possibile e per questo inseriamo un giocatore che, laddove ha giocato, ha fatto vedere cose davvero interessanti”.

“L’arrivo a Brescia di Bryce rappresenta la sintesi di quei valori che noi cerchiamo di coltivare giorno per giorno – le parole di Sandro Santoro, Direttore Generale della Leonessa -. Quando si sceglie un giocatore, lo si fa non solo per le sue abilità tecniche, ma anche per ciò che ha dimostrato di avere dal punto di vista della personalità, della dedizione e del lavoro. Tutte le persone con cui abbiamo parlato in fase di trattativa ci hanno riferito di un giocatore molto apprezzato anche dal punto di vista umano: queste cose per noi contano molto e fino a oggi sono state fondamentali per poter scrivere un pezzo di storia importante di questo club. Al di là del periodo in cui soggiornerà a Brescia, sono sicuro che Cotton sarà un giocatore di cui sentirete parlare nelle più alte sfere della pallacanestro mondiale e questo è un elemento di ulteriore soddisfazione per noi, che abbiamo il compito di metterlo nelle condizioni per farlo rendere al massimo delle sue potenzialità”.

“Non compete certo a me parlare della parte tecnica, ma mi interessa sottolineare i risultati raggiunti dalla nostra società a cinque giornate dalla fine della regular season – spiega Nicola Tolomei, Direttore dell’Area Marketing del Basket Brescia -. Ci sono squadre che investono più di noi, che hanno impianti più grandi del nostro e che in classifica sono sotto di noi. A noi, invece, preme ricordare che ciò che abbiamo fatto è stato sviluppato in un quadro di assoluta sostenibilità, che oggi è la parola d’ordine per poter fare impresa nello sport italiano. Siamo in attesa di entrare in un palasport nuovo e, al di là di quello che sarà l’esito del campionato, vogliamo arrivare a quell’appuntamento con una squadra forte ma, soprattutto, con un club solido”.

“È un piacere presentare un giocatore come come Bryce Cotton – spiega Andrea Diana, Coach della Germani -. La ricerca è stata molto lunga, perché volevamo essere proprio sicuri della tipologia di giocatore che andavamo a prendere. Cercavamo il giocatore che potesse alzare il livello del nostro roster e, una volta individuato in Bryce, abbiamo cercato di affondare il colpo. Cotton è un giocatore sicuramente diverso dai giocatori della nostra rosa: è molto rapido, può essere di supporto al playmaker e giocare da guardia. Il suo arrivo è finalizzato guardando in proiezione playoff, quando di fatto inizierà uno sport completamente diverso da quello attuale: non ci saranno più i 6-7 giorni di riposo tra una partita e l’altra, giocheremo ogni due giorni e sarà necessario mantenere un livello costante di energia. Da questo punto di vista, sono convinto che che Bryce ci farà crescere ancora e che anche noi come squadra, come società e come staff tecnico aiuteremo lui a crescere in quest’esperienza”.

“Sono molto contento di essere qui oggi, ho sentito dire cose molto belle su questo club e sull’Italia in generale – conclude il giocatore statunitense -. Ho visto che questa stagione sta andando molto bene e che i miei nuovi compagni di squadra hanno raggiunto risultati davvero importanti. Sono qui per fare tutto ciò che posso per aiutare la squadra non solo a finire bene la regular season, ma anche per dare una spinta ulteriore in vista dei playoff. Sono molto grato alla società per avermi permesso di essere qui oggi e non vedo l’ora di scendere in campo e prendere in mano un pallone”.

Ufficio Stampa Germani Basket Brescia Leonessa

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *