Bologna travolge Caserta, play-off vicini per i bolognesi

La Canadian Solar ha battuto facilmente secondo pronostico  nell’incontro interno del tredicesimo turno di campionato alla Unipol Arena l’Otto Caserta per 84-66.

Con questo successo la squadra bolognese fa un grosso passo avanti nella lotta play-off, portando a sei i punti di vantaggio in classifica sulle none in classifica Avellino e Roma entrambe sconfitte nel  turno di campionato. Mentre il quinto posto rimane nel mirino degli uomini di Finelli, che vedono la targa delle quinte Venezia e Sassari due punti più in su in classifica. L’Otto Caserta, ormai salva, aveva poche velleità e da chiedere alla trasferta in terra felsinea, e dopo un primo tempo equilibrata si è totalmente sciolta nella terza frazione di gioco. Proprio il terzo quarto è stato il periodo nel quale i padroni di casa ha spaccato in due la partita con un parzialone di 25-10. Una Virtus, che per il gioco corale espresso nella terza frazione è apparsa quella bella e vincente vista nei mesi di dicembre e Gennaio, ed ha piegato la resistenza dei casertani, che le loro cose migliori le hanno fatte vedere nel secondo quarto, trascinati dagli ex Righetti e Collins. Uomo partita tra i bianconeri bolognesi è stato il finnico Petri  Koponen, miglior realizzatore dell’incontro con 21 punti a referto (9/9 da due) con sei assist ai compagni. Ma la buona prova di squadra dei bolognesi è evidenziata dal fatto che altri quattro uomini siano andati in doppia cifra nel tabellino dei punti realizzati: Sanikdze (15 punti), Gigli (13), Poeta (12), Douglas (12). Tra gli uomini di coach Sacripanti sono stati in quattro  a raggiungere la cifra doppia nei punti a referto: il capitano Doonerkamp con 13 punti, il lungo Smith con 12 punti, e la coppia Kudlacek-Righetti entrambi autori di 10 punti.

 

Canadian Solar Bologna-Otto Caserta 84-66 (25-17,39-36, 64-46)

Mvp: Petri Koponen è probabilmente il giocatore di maggiore classe del gruppo bolognese, quando gira lui per la squadra di Finelli è tutto più facile