Bologna è pronta per il derby d’Italia contro Milano. Paladozza sold out e rientro di Ale Gentile

Un PalaDozza verso il tutto esaurito è il teatro della sfida di cartello della 21° giornata del campionato italiano: il derby d’Italia tra Olimpia Milano e Virtus Bologna. L’Olimpia arriva nel capoluogo emiliano da capolista pari merito con Venezia e disposta a difendere il primato. Bologna al sesto posto nella scorsa giornata ha perso di un solo punto contro i Campioni d’Italia della Reyer Venezia.

Qui Bologna: A Bologna c’è grande attesa per la sfida più importante della giornata di campionato. Lo dimostra il buon andamento della vendita dei biglietti che vanno verso il sold out. Bologna arriva da una sconfitta subita per mano di un canestro allo scadere di Austin Daye, nonostante le buone prestazioni di Umeh e Aradori. La buona notizia per le V Nere è il recupero di Alessandro Gentile che domani sarà a disposizione di Ramagli. L’ex giocatore dell’Olimpia infatti in settimana, secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino, ha svolto parte degli allenamenti in gruppo e una verifica con il preparatore atletico ha dimostrato di avere condizioni fisiche superiori alle attese. Non sarà invece presente suo fratello, Stefano Gentile, out per una distorsione alla caviglia destra.

Qui Milano: Seconda sfida su tre nel giro di sei giorni per l’Olimpia Milano, che dopo il successo moscovita sul Khimki e prima dell’impegno con il Real Madrid, arriva al PalaDozza (ore 17.30) per sfidare le V Nere dell’ex Alessandro Gentile. Milano visti gli impegni ravvicinati si è allenata venerdì subito dopo il rientro da Mosca e oggi prima della partenza per Bologna. Theodore non sarà a disposizione di Pianigiani per questa sfida di campionato per un infortunio alla caviglia sinistra e dovrebbe rientrare settimana prossima. Milano si trova in un buon momento di forma. Dopo la batosta della Coppa Italia sono arrivati tre successi in quattro gare, di cui due in Euroleague. L’eventuale successo di Bologna sarebbe il quinto di fila in campionato.

La chiave tattica: Ale Gentile non sarà al massimo della forma visto che giocherà domani la prima partita dopo due settimane ma la spinta del tutto esaurito e l’adrenalina di giocare contro la sua ex squadra possono far trovare energie extra per trascinare la squadra e far conquistare la vittoria alla Virtus lanciata verso la conquista dei playoff (attualmente al sesto posto). Milano dovrà, come fatto contro il Khimki, reggere difensivamente per evitare rimonte.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *