Avellino, si torna sul mercato: obiettivo playmaker

Acque agitate in casa Scandone. La sconfitta nel derby contro Caserta ha regalato una classifica poco rassicurante per la società irpina che ora, a differenza di quanto affermato prima della trasferta di Reggio Emilia, pare intenzionata a tornare sul mercato.

Questo è quello che riporta il quotidiano “Ottopagine” secondo cui l’ad De Cesare ha dato mandato al dg Nevola di agire sul mercato in cerca di rinforzi. I tesseramenti a disposizione della Sidigas sono ancora tre ma di certo non verranno bruciati tutti e subito. L’obiettivo principale è quello, tanto per cambiare, del play-maker. Si fanno tanti nomi e il più caldo pare essere quello di Rok Stipcevic (che piace anche a Biella) mentre sarebbe più difficile arrivare a Giachetti. Stando sempre alle indiscrezioni del quotidiano irpino, pare che l’arrivo di un eventuale play potrebbe comportare anche dei tagli all’attuale roster. Sul banco degli imputati ci sarebbero Hardy e Richardson, salvo clamorose prestazioni nella prossima trasferta di Venezia. La questione poi sarebbe particolarmente complicata con l’ex Pistoia: un suo taglio costringerebbe infatti Avellino al pagamento di una penale di circa centomila euro.