Alley-oop di Kuzminskas sulla sirena, una generosa Cremona si arrende a Milano 82-80

L’alley-oop Vladimir Micov per Mindaugas Kuzminskas sulla rimessa a 1 secondo dalla fine porta la vittoria all’EA7 Emporio Armani Milano che sconfigge la Vanoli Cremona 82-80. Vittoria soffertissima quella di Milano in una partita dai mille volti. L’Olimpia ha praticamente sempre condotto il match per oltre 30′ ma Cremona è sempre rimasta attaccata generosamente nonostante sia arrivata sul -15 al 24′ sul 58-43. A inizio ultimo periodo la Vanoli con un 0-11 di break guidata da un ispiratissimo Kelvin Martin (20 punti con 9/13 al tiro e 4 recuperi) ha agganciato e messo il sorpasso per il 69-75 al 34′. Milano ha risposto per l’80-77 a 1’26 dalla fine, ma Cremona non si è data vinta pareggiando con T.Diener e Landon Milbourne autore di 1/2 ai liberi a 3″60. L’ex Fontecchio ha pestato la linea di fondo tentando il tiro da tre a 2″40 e così, sulla perfetta rimessa di Micov, Mindaugas Kuzminskas (alla fine 19 punti, 9 rimbalzi, 4 assist per 26 di valutazione) ha risolto il match a fil di sirena. Tanti applausi a Cremona che ha avuto però una prova negativa di Johnson-Odom, 9 punti e 3/15 al tiro con 5 perse, -3 di valutazione.

CRONACA_ Milano parte forte con Kuzminskas autore di sette punti (9-2 dopo 3′) poi Abass e Jerrels mettono il 13-4 al 4′. Cremona entra in partita con un Drake Diener on-fire in collaborazione con Ricci ricucendo il passivo e andando in parità sul 15-15 al 7′. Milano punge con il talento di M’Baye e Jerrels ma la Vanoli rimane dentro il match con le triple di Johnson-Odom e Ricci, 23-21 dopo il primo quarto. Con Gudaitis al 2° fallo personale, Milano decide di usare Pascolo da “finto” centro contro Milbourne, il n°23 della Vanoli impatta sul 23-23 iniziale, ma l’Olimpia con un break firmato Bertans-M’Baye-Cinciarini ritorna sopra di 6 sul 30-24 al 13′, time-out Sacchetti. Si abbassano le % di Cremona dall’arco, Milano grazie a miglior appiglio a rimbalzo con Pascolo in evidenza, si porta sul 38-28 con la tripla di Bertans e un 2+1 di Micov al 16′, altro time-out Sacchetti. Micov porta i padroni di casa sul +13 al 17′ per il 41-28 ma non si fa attendere la reazione della Vanoli con Milbourne e Fontecchio per il 43-37 al 19′. Milano chiude però bene il primo tempo con Bertans e Kuzminskas, 48-39 dopo i primi 20′ a favore dell’EA7.
Si ritorna in campo e Cremona prova a rifarsi sotto con Sims e T.Diener per il -7 sul 50-43. Milano con pazienza e con un buonissimo Cusin tra le due metà campo ritorna sul +11, 54-43 al 24′, time-out Sacchetti. Kuzminskas continua a fare male alla difesa ospite per il +15 (58-43 al 25′), ma la Vanoli con Kelvin Martin che si prende sulle spalle l’attacco ospite ricuce il divario fino al 65-58 al 28′, time-out Pianigiani. Pascolo e M’Baye tengono Milano sopra, ma Cremona resta a galla con il solito Martin e un coast to coast splendido di Ruzzier per un 2+1 che chiude il terzo periodo sul 69-64. Ultimo quarto. Cremona dimostra di essere dentro al match rimontando fino al -1 con Martin e Fontecchio, 69-68 al 31′. Milano è in rottura prolungata, Martin con 4 punti consecutivi firma il sorpasso e un Ruzzier autore della tripla porta Cremona sul +6 ospite, 69-75 a 6’05” dalla fine, time-out Pianigiani. Milano torna a -2 con Micov e Theodore per il 73-75 a 5’15” dalla fine, Sacchetti chiama time-out. Milano con Kuzminskas e Jerrels va sul 80-77 a 1’26” dalla fine, Travis Diener mette il -1 in entrata a 1′. Si entra nell’ultimo minuto, Milano fa infrazione di 24”, Johnson-Odom perde palla a 28”, sbaglia Jerrels e Cremona ha l’ultima palla del match. A 3”6 Milbourne subisce fallo da Cusin e fa ½ dalla lunetta sbagliando il secondo. Time-out Sacchetti e rimessa Cremona a 2”40, Fontecchio perde palla pestando la linea tentando il tiro da tre. Time-out Pianigiani e Kuzminskas manda in estasi il Forum con la splendida schiacciata. Finisce 82-80.

MVP BasketItaly.it: Mindaugas Kuzminskas.

EA7 Emporio Armani Olimpia Milano – Vanoli Cremona 82-80 (23-21; 48-39; 69-64)

Milano: Micov 10, Vecerina ne, Pascolo 8, Kuzminskas 19, Cinciarini 2, Cusin 4, Abass 2, M’Baye 11, Theodore 8, Bertans 9, Jerrels 9, Gudaitis. All. Simone Pianigiani.

Cremona: Johnson-Odom 9, Martin 20, Gazzotti, Diener T. 6, Ricci 8, Ruzzier 10, Portannese, Fontecchio 5, Sims 2, Diener D. 10, Milbourne 10. All. Romeo Sacchetti.

Arbitri: Gianluca Sardella, Guido Federico Di Francesco e Denis Quarta.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *