ESCLUSIVA Brindisi: il GM Giuliani presenta Jerome Dyson

Brindisi è una piazza calda e a completamento del roster molti sono i tifosi che si stanno interrogando a riguardo delle caratteristiche che hanno convinto lo staff tecnico ad affidare a Jerome Dyson il ruolo di play titolare. Dopo le trattative saltate con vari playmaker ‘puri’ quali Sundiata Gaines,  Casper Ware,  Taylor Rochestie, Pierre Jackson,  Peyton Siva e Kalin Lucas la squadra pugliese ha puntato su Dyson, combo guard seguita a lungo dal GM Alessandro Giuliani al quale abbiamo chiesto quali sono state le caratteristiche che lo hanno convinto a completare il puzzle col top scorer dello scorso campionato israeliano che aveva ricevuto anche un invito al Vet Camp da parte della franchigia NBA degli Charlotte Bobcats.
 
Ciao Alessandro quali sono le caratteristiche che ti hanno convinto a puntare su Dyson?
Jerome Dyson ha grande fisicità, ha capacità di spingere in contropiede e correre anche senza palla. Ha capacità di giocare pick roll ed una scorer attitude superiore per un play. È attivo difensivamente.
 
Coach Piero Bucchi ha dichiarato che segui Dyson da un paio d’anni: in cosa è migliorato dalla prima volta che lo hai visto? 
Da quando lo seguo è migliorato nel cercare compagni da pick roll e quindi non solo capacità di segnare da pick roll. Inoltre ha migliorato la sua capacità di mettere in ritmo compagni in uscita da blocchi (timing nel passaggio) e l’esecuzione del tiro da 3 punti.
 
Cosa ti aspetti da lui nella prossima stagione? 
Mi aspetto che faccia correre la squadra e che tenga il ritmo alto. Mi aspetto inoltre che metta in ritmo sia i lunghi che i piccoli e che alzi il nostro livello difensivo.Considerato il nostro roster mi aspetto possa giocare anche con Bulleri e che non perda le sue qualità di scorer non facendo fatica contro le difese tattiche che in Italia sono più usate che in Israele. Avrà da lavorare!
 
Antonio Magrì – BasketItaly.it riproduzione riservata. 
 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *