10, 9, 8… Il countdown della terza giornata di Serie A

fran-pilepic-cantu-2016-10-16
Fran Pilepic, uno dei protagonisti del nostro countdown

Puntuale ogni martedì arriva il countdown di BasketItaly che, da 0 a 10, permette di rivivere la giornata di Serie A appena trascorsa.

10 i punti di Marques Green, cui però aggiunge ben 6 rubate e 7 assist. Il folletto della Sidigas è riuscito a mettere in difficoltà gli esterni di Pistoia grazie alle sue mani veloci e come sempre ha saputo far girare l’attacco.

9 gli assist di Brian Sacchetti, che si sta rivelando un incredibile facilitatore nel gioco della Dinamo Sassari. Per la seconda volta di fila in casa, Sacchetti è stato il migliore dei suoi.

8 i rimbalzi di Raphiael Putney, che, con i suoi 21 punti, è anche il miglior realizzatore nella vittoria di Caserta a Cremona.

7 le stoppate di Norvel Pelle, davvero eccellente in difesa nonostante la stazza degli avversari. Il centro è ancora grezzo tecnicamente, ma sa farsi valere sotto i tabelloni.

6 i punti dell’Olimpia Milano dopo tre giornate, già da sola in testa alla classifica. L’EA7 ha già due punti di vantaggio sulle concorrenti e, per il momento, non sembra avere rivali in Italia.

5 le triple realizzate su altrettanti tentativi da Fran Pilepic, un cecchino dalla mano educatissima. C’è tanto del suo talento nella prima vittoria stagionale di Cantù contro la Consultinvest.

4 le squadre che da questa settimana saranno impegnate nella FIBA Champions League, Sassari, Varese, Avellino e Venezia. Le partite europee cambieranno in qualche modo il loro approccio al campionato?

3 gli errori dal campo di Bruno Fitipaldo, il play dell’Orlandina ha guidato la sua squadra alla vittoria del posticipo contro Torino con 24 punti. Dall’arco un’ottima prova con 5/6 alla fine.

2 i giocatori out per infortunio per Brindisi, Donzelli e Moore, anche quest’anno sembra che la Stella del Sud sia partita male nel rapporto con l’infermeria. Come dice Marino, è il caso di fare qualcosa contro la sventura.

1 solo il giocatore in doppia cifra per valutazione della Reyer Venezia, Stefano Tonut. La guardia classe ’93 ha prodotto oltre un terzo dei punti di valutazione della squadra veneta (16 su 45, nonostante gli 8 punti), battuta in casa dalla Dolomiti Energia Trentino.

0 le squadre rimaste senza vittorie, dopo le vittorie di Cantù e Capo d’Orlando. Le due squadre erano le ultime che mancavano all’appello con il referto rosa, strappato in casa rispettivamente contro Pesaro e Torino.