Virtus Roma: tiene banco la questione Tucker

Dopo la partenza di Dedovic con destinazione Galatasaray, a Roma sembra essere scoppiato un caso Tucker. Come vi avevamo prontamente anticipato, la Virtus Roma aveva chiesto all’ex Real Madrid di trovarsi una nuova squadra e secondo indiscrezioni la guardia statunitense aveva raggiunto un accordo con i turchi del Fenerbache. A questo punto la società capitolina avrebbe bloccato il trasferimento in virtù della vittoria di Caserta che ha consentito ai giallorossi di alimentare ancora speranze play-off. A quanto pare però questo rifiuto della Virtus giunto proprio al momento della firma avrebbe infastidito non poco i procuratori del giocatore che hanno minacciato azioni legali nei confronti della società.

Intanto Tucker è impegnato regolarmente negli allenamenti e la sua presenza per la partita di domenica contro Treviso non dovrebbe essere in discussione.

A conferma di ciò arrivano puntuali le parole di Antonello Riva, general menager della Virtus, che dalle colonne del “Corriere dello Sport” ha fatto sapere: “Entrare nei play-off sarà difficilissimo e proprio per questo il nostro organico non cambierà almeno per i prossimi quindici giorni. Per noi le prossime due partite saranno fondamentali, in particolar modo quella di Avellino (9 aprile n.d.r.)”

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata