Virtus Roma, D’Ercole: “A Milano ci faremo trovare pronti”

Appuntamento che evoca grandi ricordi per la Virtus Roma che nel posticipo di domani (20,30 diretta La7d) affronterà l’EA7 Emporio Armani Milano al Forum di Assago. Questa per l’Acea sarà la seconda trasferta stagionale, dopo il successo nell’esordio a Pesaro (71-75). Roma arriva a questa sfida dopo la convincente vittoria con Reggio Emilia. La squadra di Calvani ha svolto una buona settimana di allenamenti, lavorando bene e con tutto l’organico a disposizione.

PROTAGONISTI

Tre domande al play Lorenzo D’Ercole:

Come arriva Roma all’appuntamento di Milano?

«Stiamo lavorando bene, in settimana abbiamo fatto ciò che volevamo e abbiamo fiducia. Sappiamo che l’avversaria è fortissima, che l’EA7 è costruita per arrivare in fondo e vincere tutte le competizioni, ma vogliamo provare a dire la nostra, ben consci che sarà una gara molto difficile. Sono sicuro che ci faremo trovare pronti».

Andando a guardare i roster la differenza è tanta. E’ d’accordo?

«Non devo essere certo io a dirlo. Milano ha una squadra profonda e piena di campioni già affermati, come Cook, Bourousis, Langford o Hairston e Fotsis. Se ci dovessimo mettere a fare il conto delle individualità forse non andremmo nemmeno in campo, ma noi siamo convinti dei nostri mezzi. Possiamo fare una bella partita giocando di squadra, come abbiamo fatto in questo avvio di stagione».

Quale potrà essere la chiave della partita?

«Per pensare di vincere a Milano dobbiamo giocare da primo al quarantesimo minuto con grande intensità, senza pause e senza alti e bassi. Questo credo che sia la chiave del match. Dobbiamo mettere in campo concentrazione e carattere dal primo minuto, contenendo le palle perse e giocando di squadra, facendo grande attenzione in difesa. È indispensabile per noi limitare il loro attacco».