Roma, Calvani: “Sbagliato sintetizzare il nostro lavoro a questa partita”

Con la sconfitta di ieri contro l’EA7 Milano il sogno playoff, a meno di clamorosi avvenimenti, rimarrà purtroppo solo un sogno per la Virtus Acea Roma. In conferenza stampa coach Marco Calvani è comunque soddisfatto della prestazione della sua squadra e della reazione ottenuta rispetto all’uscita con Venezia ma consapevole che l’Olimpia Milano è una squadra i ben altri obiettivi e che il loro maggior tasso tecnico ha premiato. Ecco quanto raccolto dalla redazione di BasketItaly.it delle dichiarazioni del coach capitolino: “Non è possibile commentare tutto quello che abbiamo fatto in questi mesi analizzando solamente la partita di questa sera, lo trovo fuori luogo considerato il livello dell’avversario. Volevamo una reazione dopo la partita di Venezia ed io questa reazione l’ho vista, ci abbiamo provato ma non era facile contro una squadra che è stata costruita per ben altri traguardi. Milano nel girone di ritorno ha  perso solamente quattro volte ed è alla quinta vittoria consecutiva, non era facile. Abbiamo scelto la difesa a zona perché schierarci ad uomo sarebbe stato da folli considerando che gli avversari schieravano Hairston da due e Mancinelli da tre. Nel primo quarto la nostra scelta ha pagato, ma alla lunga sono uscite fuori le qualità degli avversari.

Il raggiungimento dei playoff era l’obbiettivo di inizio stagione, ma da agosto ad oggi sono cambiate tante cose, ma credo sia fuori luogo parlarne adesso visto che abbiamo ancora da finire il campionato”.