Post-partita Roma-Sassari, Calvani: “Persi troppi palloni banali”

In sala stampa si presenta un Calvani amareggiato e deluso che commenta così la sconfitta con la Dinamo: “Sassari ha confermato la bontà di quello che ha fatto fino ad oggi in campionato e noi invece la pochezza nel riuscire a mantenere una continuità. Avevamo bisogno di dare subito un segnale dopo la partita di Cremona e lo abbiamo fatto nel primo quarto poi abbiamo disfatto tutto. Perdere ai settanta punti non è una cosa drammatica da un punto di vista difensivo, il problema è che in attacco non abbiamo fatto canestro come in altre situazioni. Ci sono state anche tante palle perse banali che ci hanno penalizzato ed altre cose che fa una squadra che non ha sicurezza in quello che deve fare. Dobbiamo ripartire dal primo quarto in cui abbiamo concesso solo 14 punti e non abbiam perso neanche un pallone. Complimenti a Sassari ma devo dire che ci abbiamo messo molto del nostro per perdere la partita”.

In sala stampa si presenta anche Datome che commenta così: “Abbiamo iniziato bene ma i tanti palloni buttati via ci hanno fatto perdere l’inerzia del gioco. Peccato per le sconfitta di oggi e per quella di Cremona perché erano squadre alla nostra portata. In ogni caso io ai play-off ci credo ancora”.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata