NBA PLAYOFF – VITTORIA A FIL DI SIRENA PER CLEVELAND E JAZZ

Lebron James

Una notte playoff che regala subito due partite su quattro decise sul fil di sirena e tra queste c’è la favorita Cleveland che per poco non consegna la prima vittoria ai Pacers.

Pacers – Cleveland 108-109

Ha rischiato di lasciare la prima vittoria agli avversari Lebron James, che in gara 1 ha ben condotto la gara ma né lui né i suoi compagni hanno dato segnali di essere stelle brillanti. Avanti per gran parte della sfida, il punto a punto è arrivato nel finale: dopo il 105-109, Teague ha messo la tripla del pareggio e Cleveland, che non ha concretizzato dall’altra parte ha consegnato una palla d’oro che però non è stata sfruttata, o meglio Miles ci ha provato, ma il ferro ha da un lato condannato Pacers e graziato i Cavaliers.

Pacers: George 29, Stephenson 16, Teague 15.

Cleveland: James 32, Irving 23, Love 17.

Utah Jazz – Clippers 97-95

Una notizia buona e una cattiva per i Jazz che si affidano a Johnson per provare a strappare la prima gara e fanno bene: dopo il pareggio di Paul 95-95, è proprio l’atleta a prendersi la responsabilità e ad andare a segno. Una vittoria importante che ribalta il favore del campo, ma condita da un neo: out Rudy Gobert per infortunio.

Jazz: Hayward 19, Hill 16, Johnson 21.

Clippers: Griffin 26, Paul 25, Jordan 10.

Bucks – Raptors 97-83

Gran vittoria per i Bucks che stendono i Raptors concedendo pochissimo nel corso dell’intera partita. E’ stato Antetokounmpo a farsi leader e a guidare i compagni con una prova da 28 punti. I padroni di casa non hanno mai mostrato segnali di recupero, si sono trovati a rincorrere da subito e nonostante una piccola ripresa del secondo quarto si sono poi affossati.

Bucks: Antetokounmpo 28, Brogdon 16, Snell 11, Monroe 14.

Raptors: DeRozan 27, Ibaka 19.

Memphis Grizzlies – San Antonio Spurs 82-111

E’ stata l’altra prova netta dopo Bucks – Raptors. Il risultato più convincente della notte playoff lo ha detto San Antonio guidato da un Leonard da “solo” 32 punti. Un primo tempo abbastanza equilibrato con addirittura i Grizzlies in vantaggio e poi una seconda parte di gara completo appannaggio Spurs.

Grizzlies: Gasol 32, Conley 13, Harrison 10.

Spurs: Leonard 32, Aldridge 20, Parker 18.