La Virtus Roma fa l’impresa: Siena sconfitta 77 a 76

I pronostici si sa, sono fatti per essere sovvertiti. Ed il pronostico questa sera Roma lo ha sovvertito grazie ad una grande prestazione dell’intero collettivo nel quale ha brillato il solito Tucker che ne ha messi 14 (2/4 da 2, 3/6 da tre, 1/2 ai liberi) più 6 rimbalzi, 6 assist, 7 falli subiti e 23 di valutazione. Positiva anche la prova di Dedovic con 14 punti (2/3 da due, 2/2 da tre e 3/4 ai liberi) e di Gordic con 11. Siena, dal canto suo, ha

fatto ruotare tutti i suoi effettivi: positivi il “macedone” McCallebb (15 punti), Andersen (15) e Moss (14), quest’ultimo davvero asfissiante in difesa sul dirimpettaio Tucker.

 

Roma parte in quintetto con Gordic, Tucker, Datome, Varnado e Slokar. Siena risponde con McCalleb, Thornton, Moss, Stonerook e Michelori. Per la Mensana non c’è Lavrinovic, per i capitolini fuori Crosariol. Nei primi 4’la partita vede diversi errori da una parte e dall’altra e a metà primo tempo siamo sul 7-6 per Roma con 4 punti a testa per Gordic e McCallebb. Siena difensivamente è asfissiante e dopo una stoppata di Moss su Slokar, McCallebb mette la tripla che impatta il punteggio a quota 9, ma un canestro di Datome e una palla persa di Andersen con conseguente schiacciata di Slokar costringono Pianigiani al time-out (13-9 per la Virtus). Roma segna ancora con l’ex Slokar e con i liberi di Datome e Maestranzi, Siena risponde con uno Stonerook sorprendentemente efficace in attacco con 6 punti nel primo quarto (2/2 da tre) e Andersen. Un canestro di Rakocevic e uno di Aradori portano Siena al +6 (19-25) ma una tripla di Kakiouzis ricuce in parte lo strappo (22-25). L’inizio del secondo quarto è di marca giallorossa con un canestro più libero di Dedovic e 4 punti di Tucker che realizzano un parziale di 7-0 per Roma (29-25). Il parziale complessivo di 10 a 0 è chiuso da un canestro di Aradori e due liberi di Moss che riportano nuovamente il punteggio in parità (29-29). Roma inizia a commettere errori banali e Siena tenta un timido allungo (34-39) ma due liberi di Vanado e una tripla di Mordente riportano la parità (39-39). La partita scorre sui binari dell’equilibrio e due triple, una di Thornton e una di Tucker, chiudono il secondo quarto sul 44 a 43 per i biancoverdi.

Al rientro dagli spogliatoi i primi canestri li mettono a segno Varnado e Gordic (47-44). Una tripla del solito McCallebb però rimette ancora una volta il match in parità (47-47). Grazie ad una tripla di Dedovic e ad un canestro di Gordic Roma prova a rimettere il naso avanti (59-58), ma la Montepaschi è sempre lì e una tripla di Rakocevic chiude il la terza frazione sul 61 a 59 per gli ospiti, nonostante, proprio gli ospiti, siano sotto alla voce “valutazione” per 70 a 56. L’ultimo periodo si apre con una tripla del sempre positivo Tucker (62-61) ma per 4′ il punteggio non cambia fino a quando Andersen non ne mette 2 con un semi-gancio (62-63). Sul 66 pari un parziale di 4 a 0 interamente firmato David Moss (2/2 ai liberi e tap-in su errore in appoggio di McCalleb) porta Siena sul 70-66 e costringe Calvani al time-out. La Virtus risponde alla grande: due triple, una di Dedovic e una di Gordic, portano i giallo-rossi sul 75 a 73 a circa 1’ dalla sirena finale. Nell’ultimo minuto un 3/4 ai liberi di McCallebb porta Siena sul + 1 (75-76). A 24” anche Datome fa 2/2 dalla lunetta e Roma è avanti (77-76). L’ultimo possesso è della Montepaschi e la Virtus decide di non commettere fallo e difendere. La scelta dei capitolini si rivela giusta, Rakocevic sbaglia il lay-up e il PalaTiziano può esplodere di gioia e festeggiare la terza vittoria consecutiva.

Roma con i due punti di stasera arriva a quota 20 e si porta ad una sola vittoria dall’ottavo posto, oggi a quota 22. Siena invece torna in toscana ancora da capolista con una sconfitta quasi indolore: le più dirette inseguitrici (Milano e la sorprendente Sassari) sono a quota 26, a -4 dalla vetta.

Acea Roma: Tucker 14, Dedovic 14, Gordic 11, Datome 8, Slokar 8, Kakiouzis 8, Maestranzi 6, Varnado 5, Mordente 3, Tonolli n.e., Marchetti n.e., Pullazi n.e.. Coach: Calvani.

Montepaschi Siena: McCallebb 15, Andersen 15, Moss 14, Rakocevic 9, Thornton 8, Ress 6, Stonerook 6, Aradori 3, Zisis 0, Lechtaler 0, Carraretto 0, Michelori 0. Coach: Pianigiani.

© BasketItaly.it – Riproduzione riservata