Euroleague – I 30 punti dell’ex Wanamaker abbattono il Bamberg

brad wanamaker, darussafaka, 2017-02-02

Sfida cruciale in chiave playoff per il Darussafaka di Blatt, che va a far visita al già eliminato Brose Bamberg prima dello scontro diretto all’ultima giornata contro la Crvena Zvezda.

Melli e compagni tuttavia non vogliono fare la vittima sacrificale, nonostante coach Trinchieri sia più preoccupato per la situazione in campionato, che vede il Ratiopharm Ulm ancora in testa alla classifica.

Wanamaker, il grande ex al primo ritorno nel palazzetto tedesco, dà il primo vantaggio agli ospiti, 10-11,  un buon motivo inizio del Bamberg guidato da Melli. Il finale del quarto è dominato da Maodo Lo, che segna 11 punti consecutivi  e porta i suoi sul 22-14 al primo intervallo.

Il Darussafaka paga la scarsa vena di Zizic. Il centro classe ’97 è calato vistosamente nelle ultime settimane, forse disturbato dalle insistenti voci che lo danno in NBA a Boston l’anno prossimo. Il Bamberg così banchetta nel pitturato portandosi sul 33-19 che costringe Blatt al timeout. Chi si aspettava un atteggiamento arrendevole da parte dei tedeschi sarà rimasto deluso. Partita opaca di Melli, ma i suoi compagni fanno il loro dovere e Blatt esprime tutta la sua frustrazione nel chiudere sul -11, 40-29, alla fine del secondo quarto.

Se la squadra turca ha bisogno di alzare le percentuali per portare a casa una vittoria fondamentale, è al contrario il Bamberg a continuare a bucare la retina nel terzo quarto. Blatt continua ad affidarsi a quintetti piccoli senza centro, infine la tattica paga e i suoi esterni ritrovano spazi per attaccare il ferro.  I più continui e decisi sono i soliti noti, Wanamaker e Clyburn, mentre si concede una serata normale Wilbekin. Clyburn firma il 54-51, e grazie a due rimbalzi offensivi di Moerman il terzo quarto finisce 58-55, con l’inerzia dalla parte degli ospiti.

Will Clyburn riporta in vantaggio i turchi attaccando Causeur, nettamente in difficoltà in difesa sugli esterni di Blatt. Melli risponde schiacciando il 60-60,dopo un lungo periodo con più ombre che luci. Zizic torna a far sentire la sua voce a rimbalzo mentre l’eccesso di aggressività difensiva del Darussafaka porta in lunetta più volte i giocatori del Bamberg, 70-67. L’arbitraggio si fa forse troppo permissivo nei confronti degli ospiti, e il pubblico urla il suo disappunto sul 75-74. Il Darussafaka continua ad avere notevoli problemi difensivi, soprattutto nel contenimento di Theis nel pitturato. Il quintetto piccolo di Blatt, che aveva propiziato la rimonta, fa ora vedere i suoi limiti: 84-79 con un gioco da tre punti di Daniel Theis con 1 minuto al termine. Harangody, lasciato colpevolmente solo in angolo, pareggia i conti con 24″ al termine.

Miller, isolato nel possesso della possibile vittoria, sbaglia il tiro: overtime!

Nei tempi supplementari le squadre si scambiano colpo su colpo, e sale di tono la prestazione di Melli, che segna 4 punti che tengono i suoi aggrappati al match, 91-90. McNeal esce per 5 falli. Zisis e Wanamaker si sfidano a distanza, ma sono ancora una volta gli arbitri i protagonisti con alcuni fischi a favore degli ospiti. Clyburn, migliore in campo insieme a Wanamaker, porta il Darussafaka in vantaggio 97-94 con meno di un minuto al termine. L’ex Wanamaker la chiude prima in penetrazione ma  poi sbaglia dalla lunetta. Il Bamberg non riesce ad infilare il tiro del pareggio sulla sirena, finisce 97-99.

Ennesima sconfitta sul filo di lana per il Bamberg nella sua sfortunatissima stagione europea. Melli chiude con 12 punti, 10 rimbalzi, 4 assisti ma anche 4 perse, uscendo alla distanza dopo una prima metà di gara non troppo brillante.

Il Darussafaka avrà il match point per l’ottavo posto ai playoffs contro la Crvena Zvezda la settimana prossima. Incredibili prestazioni per Wanamaker (30 punti in 40 minuti in campo) e Clyburn (26).

Brose Bamberg 97 – Darussafaka Dogus 99

Brose Bamberg: Causeur 15, Melli 12, Zisis 11, Staiger 2, Theis 13, Lo 13, Veremeenko 4, Miller 11, McNeal 8, Heckmann 4, Radosevic 4. All. Trinchieri

Darussafaka: Wilbekin 9, Batuk, Wanamaker 30, Clyburn 26, Moerman 19, Aldemir, Anderson 3, Zizic 2, Bertans, Harangody 10. All. Blatt