Calvani su Milano-Roma: “Partita difficile, ma ho fiducia nei miei ragazzi”

Coach Marco Calvani ha presentato oggi la sfida di lunedì sera (diretta La7d) sul campo dell’Olimpia Milano: «La partita contro Milano sicuramente richiama ricordi degli scontri di un tempo, quando c’erano battaglie e duelli epici che hanno di primissimo livello. Oggi è chiaro che la dimensione sia un’altra ma per quanto ci riguarda andiamo a Milano con la consapevolezza di affrontare una squadra che probabilmente giocherà per vincere lo scudetto e lotterà per conquistare le Final Four di Eurolega .

Abbiamo grande rispetto, sapendo della loro forza non solo dal punto di vista tecnico ma anche della struttura fisica, dove tranne che per qualche ruolo potremmo subire. Ma come la storia dello sport insegna le partite non si vincono con i centimetri o con il peso della bilancia né tantomeno con il backround di chicchessia ma con altre componenti. Io ho grande fiducia in ciò che i miei ragazzi hanno fatto fino ad oggi, anche se è ovvio che essendo noi una squadra giovane e con poca esperienza di questo campionato ci sono momenti in cui abbiamo degli alti e bassi nel rendimento che sono fisiologici. Da questo punto di vista dobbiamo fare un passo avanti, ma in questo momento non c’è miglior palcoscenico per mostrare ciò che valiamo. Per poter competere dobbiamo limitare al massimo ogni margine di errore cercando di dare il massimo di noi stessi. La differenza di roster? Non possiamo pensarci. Se ci mettiamo a fare il conto delle individualità non dovremmo nemmeno prendere il treno, ma per fortuna il basket è anche altro».