Calvani: “Contro Reggio Emilia occorrono difesa e lucidità in attacco”

Secondo appuntamento casalingo consecutivo per Virtus Roma, che domani alle ore 18,15 (terza giornata di campionato) affronterà la Trenkwalder Reggio Emilia al Palazzetto dello Sport. La squadra di Marco Calvani vuole riscattare la sconfitta della scorsa settimana contro Cantù ed è pronta ad affrontare gli emiliani, tornati a calcare il parquet della massima serie dopo cinque stagioni. Il gruppo si è allenato nel migliore dei modi durante la settimana e tutti gli effettivi saranno a disposizione del tecnico romano.

Questo il commento di coach Calvani alla sfida: «Le due sconfitte subite da Reggio Emilia non devono trarre in inganno: bisogna avere grande rispetto di una formazione che ha giocato due grandi partite, tenendo sia Siena che Venezia a 60 punti. Sarà una gara da prendere con le molle, contro una squadra che ha dimostrato di avere idee chiare, equilibri ben definiti e una difesa difficile da scardinare. Noi veniamo da una prestazione positiva contro Cantù nella quale si sono visti ulteriori elementi di crescita. Abbiamo giocato una buona partita per tre quarti e ci abbiamo messo del nostro non concretizzando un vantaggio di otto punti. Cantù ha poi confermato tutto il suo valore rientrando in partita, dimostrando un cinismo impressionante nel punire i nostri errori. Il match contro Reggio Emilia servirà di capire di che pasta siamo fatti, mi aspetto una gara concreta per tutti i 40 minuti. Fondamentale sarà l’aspetto difensivo: molto dipenderà da quanto saremo attenti a limitare le loro scelte. Inoltre dobbiamo essere più pazienti in attacco: ho chiesto alla squadra di essere più calma e lucida in fase offensiva, in modo da evitare gli errori banali commessi contro Cantù».