NBA – Il Re non basta, i 76ers di Belinelli sbancano Cleveland

Colpaccio nella notte NBA per i Philadelphia 76ers che sbancano la Quicken Loans Arena di una Cleveland apparsa lontana da quanto di buono fatto vedere nelle ultime uscite. Ai padroni di casa non è bastata l’ennesima prova imperiale di King James (giocatore del mese) da 30 punti (12/24), 9 rimbalzi e 8 assist. Vittoria che ha un sapore dolcissimo per il 76ers che finalmente interrompono la striscia di 11 sconfitte consecutive contro i Cavaliers.

Leader statistico per Phila è stato Redick con 22 punti (4/7 da 3), ma determinanti sono state le prestazioni di Joel Embiid (doppia doppia da 17 punti e 14 rimbalzi) e del rookie Ben SImmons (18 punti, 9 rimbalzi e 8 assist) su cui LeBron ha speso grandi parole d’elogio. In doppia cifra, unico tra quelli partiti dalla panchina, anche il nostro Marco Belinelli che in 23 minuti realizza 11 punti (4/9 al tiro, 1/4 da 3).

Cavs: James 30, Nance 13, Hood 11, Clarkson 10.
76ers: Redick 22, Simmons 18, Embiid 17, Saric 16, BELINELLI 11, Covington 10.

I risultati delle altre partite della notte:
LA Lakers @Miami 131-113
Brooklyn @Sacramento 111-116
Minnesota @Portland 99-108

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *