PreSeason NBA: I Bulls tornano alla vittoria ma Belinelli ancora non va

Dopo la sconfitta contro i Timberwolves arriva il riscatto per i Chicago Bulls di Marco Belinelli. I Bulls sono andanti ad imporsi con il punteggio di 100-94 contro i non irresistibili Milwaukee Bucks. Con un roster ancora da modellare e soprattutto in attesa del rientro del fenomeno (e più giovane MVP della storia della NBA) Derrick Rose i Bulls continuano a faticare non poco per costruire gioco. Decisamente positiva la prestazione di Robinson autore di 13 assist e 24 punti. Per il nostro Marco Belinelli una prova piuttosto incolore. L’ex giocatore della Fortitudo è stato, infatti, autore di soli 2 punti (1/2 da due, 0/1 da tre, 1 rimbalzo, 1 assist) nei 17′ d’impiego. Il ragazzo sta cercando ancora la giusta formula per integrarsi nei giochi dei Bulls, cosa che al momento gli manca completamente.
Il tecnico dei Bulls è, tuttavia, soddisfatto del lavoro dell’italiano avendo rilasciato (tra le altre) queste dichiarazioni (fonte Gazzetta) al termine della gara: “Marco sta lavorando bene e migliorerà presto. Deve prendere fiducia in attacco ma sono soddisfatt del lavoro svolto in difesa”.

Decisamente meno soddisfatto lo stesso Belinelli: “La prima cosa importante è essere tornati alla vittoria dopo la sconfitta subita nella partita precedente. Riguardo alla mia prestazione non sono ovviamente soddisfatto, potevo giocare meglio ma sto ancora cercando di entrare nel sistema di gioco. Anche al tiro sto facendo fatica, è questione di tempo”.