NBA: I Sixers battono i Magic senza patemi, ottimo Marco Belinelli dalla panchina

Marco Belinelli (Foto: Nil Alemany per Basket Italy)
Marco Belinelli (Foto: Nil Alemany per Basket Italy)

I Philadelphia 76ers di Marco Belinelli, in piena corsa per i Playoffs, affrontavano in casa gli Orlando Magic, immersi nel profondo tanking. Il risultato della sfida non era quindi in dubbio, e infatti i padroni di casa hanno portato a casa una vittoria piuttosto facile, imponendosi per 105-116.

La squadra ospite era partita comunque bene, con le proprie stelle Aaron Gordon (20 punti, 7 rimbalzi e 7 assist) e Nikola Vucevic (15 punti, 9 rimbalzi, 3 assist, 2 recuperi e 2 stoppate) che cercavano di dire la loro, ma già verso il finire del primo quarto i 76ers prendevano il sopravvento. In una sfida in cui ha brillato il poderoso Joel Embiid (28 punti e 14 rimbalzi), Marco Belinelli è stato il migliore uscendo dalla panchina.

L’azzurro ha messo a referto 15 punti (6/12 dal campo, 1/3 in triple), 2 rimbalzi e 2 assist in 27 minuti. La guardia emiliana si è dimostrata molto attiva, pungendo sia dalla lunga distanza che in penetrazione. La partita ha ritrovato un po’ di emozione solo negli ultimi minuti, quando due tiri liberi di Mario Hezonja riportavano i Magic sul -9, ma una tripla del proprio Marco Belinelli rimetteva subito a posto le cose.