NBA, Paul e Griffin danno spettacolo! Cleveland perde senza LBJ, Randle e Smart stupiscono.

paul-griffin Tante le partite giocate nella scorsa notte. Tante sorprese come i rookie dei Lakers e di Boston e lo spettacolo offerto dai Clippers!

Houston Rockets 90-89 Orlando Magic
Gli Houston Rockets, privi di Howard, espugnano Orlando e vincono per 90 a 89. La coppia Daniels-Canaan mette a referto 28 punti e completa la rimonta. Orlando, infatti, era sopra di 13 durante il terzo quarto ma le prestazioni di Vucevic, che ha appena rifirmato per 4 anni, e Harkless non sono bastate.

Houston Rockets: Daniels 14 punti, Jones 8 rimbalzi, Papanikolaou 5 assist.
Orlando Magic: Vucevic 12 punti, Dedmon 9 rimbalzi, Green 3 assist.

Brooklyn Nets 86-100 Boston Celtics
I Boston Celtics chiudono la pre-season con una vittoria in casa contro i Nets. Protagonisti di questo match sono stati Sullinger che ha registrato una doppia doppia da 15 punti e 17 rimbalzi e la matricola Marcus Smart autore di 16 punti. Per gli ospiti ben Teletovic e Plumlee combinano per 30 punti ma non bastano per recuperare lo svantaggio accumulato nel secondo quarto.

Brookyln Nets: Plumlee 15 punti, Plumlee 11 rimbalzi, Gutierrez 5 assist.
Boston Celtics: Smart 16 punti, Sullinger 17 rimbalzi, Wallace 5 assist.

Maccabi Haifa 85-92 Toronto Raptors
Vittoria sudata per Toronto che dopo essere stata sopra anche di 20 punti assiste al ritorno del Maccabi che nell’ultimo periodo passa anche in vantaggio. Poi, però, Vasquez guida i suoi al pareggio e poi alla vittoria. I Raptors chiudono la pre-season con un record di 6-1 e sembrano pronti per l’inizio di stagione.

Maccabi Haifa: Allen 24 punti, Rougeau 6 rimbalzi, Angley 7 assist.
Toronto Raptors: Vasquez 15 punti, Hamilton 6 rimbalzi, Lowry 6 assist.

Cleveland Cavaliers 92-96 Memphis Grizzlies
Partita molto equilibrata al FedExForum di Memphis dove ad averla vinta, negli ultimi secondi, sono i padroni di casa. Con l’assenza di LeBron James Cleveland è guidata dall’asse Irving-Love. Memphis, invece, trova un ottimo Marc Gasol e un decisivo Calathes. È proprio quest’ultimo, infatti, a decidere la partita con un layup negli ultimi secondi.

Cleveland Cavaliers: Irving 16 punti, Love 8 rimbalzi, Price 4 assist.
Memphis Grizzlies: Gasol 16 punti, Gasol 9 rimbalzi, Conley 4 assist.

Minnesota Timberwolves 110-91 Milwaukee Bucks
Ci si aspettava il duello Wiggins-Parker ma bisognerà attendere. L’ala piccola dei Twolves, infatti, è mancato per via di un problema alla spalla (non grave). Minnesota quindi si affida a Pekovic Muhammad per portare a casa la vittoria. Per i Bucks Parker è ancora il miglior marcatore ma da segnalare anche i buoni 14 punti di Wolters.

Minnesota Timberwolves: Muhammad 19 punti, Pekovic 13 rimbalzi, Barea 9 assist.
Milwaukee Bucks: Parker 18 punti, Parker 9 rimbalzi, Knight 6 assist.

Portland Trail Blazers 86-94 Los Angeles Lakers
Julius Randle dà spettacolo e i Lakers vincono. Per lui 17 punti e 8 rimbalzi. Buona prestazione anche per Jeremy Lin autore di 13 punti e 5 assist. Non bastano i 17 di McCollum e i 13 di Leonard ai Portland per portare a casa la vittoria.

Portland Trail Blazers: McCollum 17 punti, Robinson 7 rimbalzi, Crabbe 3 assist.
Los Angeles Lakers: Randle 17 punti, Randle 8 rimbalzi, Lin 5 assist.

Phoenix Suns 105-108 Los Angeles Clippers
Partita decisa negli ultimi secondi da Chris Paul. Il playmaker di Wake Forest mette a referto ben 34 punti e 9 assist. A sostenerlo un’altra grande prova di Blake Griffin che chiude il match con 35 punti. Dall’altra parte grandi prove di Bledsoe che firma 27 punti e di Green (23).

Phoenix Suns: Bledsoe 27 punti, Morris 8 rimbalzi, Dragic 4 assist.
Los Angeles Clippers: Griffin 35, Hawes 10 rimbalzi, Paul 9 assist.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *