NBA PlayOff – Impresa Warriors: espugnata San Antonio e serie sull’1-1

SAN ANTONIO SPURS-GOLDEN STATE WARRIORS 91-100 (1-1 nella serie)

In gara1 i Warriors avevano dimostrato di potersela giocare essendo usciti sconfitti solo dopo due supplementari e dopo essere stati avanti anche di 18. Dopo averla sfiorata quindi , l’impresa arriva in gara2: Golden State espugna San Antonio e lo fa con una prestazione autoritaria e di gran personalità.

Gli ospiti conducono per quasi tutto il match (ultimo vantaggio Spurs 8-7 al 3′) toccando anche il +19 proprio all’intervallo lungo sul 62 a 43. San Antonio prova una reazione nel terzo quarto e con una fiammata si riporta a -7 (70-77 al 34′) ma non riesce mai seriamente ad impensierire i Warriors che nell’ultimo quarto grazie a Curry e Jack respingono ogni attacco avversario. Eroe di serata è Klay Thompson che referta 34 punti e 14 rimbalzi con una precisione dall’arco imbarazzante: l’8/9 da tre dell’ex Washington State è un quasi record nei play-off. Solo Jason Terry, Ray Allen, Vince Carter e Rex Chapman furono in grado infatti di segnare 9 triple in una partita. Per una volta tutti i riflettori non sono puntati su Stephen Curry che comunque risulta prezioso con i suoi 22 punti (7/20 al tiro), 4 rimbalzi e 4 assists. Agli Spurs non sono invece bastati i 23 punti e 9 rimbalzi di Duncan, i 20 di Parker e la doppia-doppia da 11 punti e 12 rimbalzi di Leonard.

© BasketItaly.it – Riproduzione riserva

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *