NBA – Philadelphia suona la decima consecutiva. Battuta Charlotte 119-102 con super Beli

I 76ers continuano la loro marcia raggiungendo record di 46-30 alla pari dei Cleveland Cavaliers, è quindi terza nella Eastern Conference e cercherà da qui alla fine della regular season di avere il fattore campo nel primo turno dei playoff.
Nemmeno gli infortuni hanno rallentato la corsa di Philadelphia che, guidata da un concreto Marco Belinelli, conquista la sua decima vittoria di fila superando i Charlotte Hornets per 119-102.
L’azzurro produce la sua miglior prestazione con la canotta dei 76ers e chiude con 22 punti in 31‘, sì 5 perse, ma tirando con uno splendido 9/10 dal campo e un plus minus di +23.

Senza Joel Embiid e Dario Saric (lussazione al gomito), è proprio la guardia italiana a rendersi protagonista di una partita quasi perfetta dal campo. Ovviamente non solo il Beli, perchè i 76ers hanno il solito fenomeno rookie Ben Simmons che sfiora la tripla doppia (20 punti, 15 assist e 8 rimbalzi) ed un JJ Redick da 20 punti. A Charlotte non bastano invece i 16 punti di Michael Kidd-Gilchrist e di Malik Monk.